Intervista a Roberto Barbetti direttore della Fondazione Guido d’Arezzo