La filiera del mobile: conoscerla ed innovarla

9

L’evoluzione della filiera del mobile, prospettive e scenari futuri, lo stato di salute del comparto del legno, aggiornamenti tecnici e servizio a supporto degli artigiani: saranno questi i temi al centro dell’appuntamento in programma sabato23 marzo nella sede di CNA Arezzo. L’iniziativa è organizzata dal settore legno dell’Associazione in collaborazione con Blum/O Elmi, azienda leader nel settore dei componenti per mobili.”Apriremo i lavori illustrando la situazione e le prospettive del comparto legno in Toscana – preannuncia Maurizio Vecchio portavoce Legno CNA Arezzo – Sarà Nara Bocini, portavoce regionale del comparto a presentare una recente indagine condotta da CNA su scala regionale sottolineando sia le opportunità che le criticità del settore, a partire da temi quali il passaggio generazionale e la formazione specifica per i giovani. E proprio su un argomento cruciale come la formazione interverrà il prof. Marco Fioravanti, che presenterà il corso di laurea professionalizzante presso l’Università di Firenze. Si tratta del primo percorso di formazione di livello universitario organizzato in Italia in materia di Tecnologie e Trasformazioni avanzate del legno”.La seconda parte della mattinata, a cura della società Blum/O Elmi, partner tecnico dell’iniziativa, avrà un’impronta formativa, con la presentazione dei prodotti più recenti e tecnologicamente avanzati proposti sul mercato ed in particolare i servizi innovativi, offerti anche in via telematica, rivolti all’assistenza in fase di progettazione e montaggio dei mobili e complementi d’arredo.