La Fondazione Guido d’Arezzo istituisce l’albo dei fornitori

Sul sito web nell’area amministrazione trasparente, l’avviso, i documenti e le modalità di iscrizione

La Fondazione Guido d’Arezzo ha pubblicato sul suo sito web nell’area Amministrazione Trasparente – Gare e bandi di concorso, l’avviso per l’istituzione e la gestione dell’albo dei fornitori di beni ed appaltatori di servizi.

L’albo, suddiviso in differenti categorie, sarà utile alla Fondazione per individuare i soggetti da invitare alle singole procedure di affidamento.

L’iscrizione all’albo è gratuita, ha validità triennale e deve avvenire secondo le modalità riportare dall’avviso. Gli interessati possono pertanto consultare il sito della Fondazione dove – oltre alle modalità di adesione – sono indicati i documenti che devono essere presentati ed è scaricabile la modulistica che deve essere compilata.