La Union Rugby Arezzo lotta ma si arrende alla Us Firenze 1931

La prima squadra del rugby aretino è stata sconfitta per 21-19 nel quinto turno del campionato di C1

Gli uomini di Androsoni sono stati autori di un’entusiasmante rimonta da uno svantaggio di 21-10

 Un’entusiasmante rimonta non è bastata alla Union Rugby Arezzo per evitare la sconfitta sul difficile terreno della Us Firenze 1931. La prima squadra del rugby aretino è scesa in campo nel capoluogo toscano per il quarto turno del campionato nazionale di serie C1 dove, con una bella prova di carattere, ha tenuto fino all’ultimo testa alla capolista e si è arresa solo con il punteggio di 21-19 al termine di un incontro particolarmente combattuto.

Coach Luca Androsoni si è presentato all’appuntamento schierando capitan D’Antonio, Biagi, Mariotti, La Barbera, Giusti, Fiore, Scartoni, Mangano, Scaffei, Rossi, Renzetti, Donvito, Giabbani, Celati e Alpini che, dopo una settimana di riposo, sono tornati in campo con l’obiettivo di riscattare l’ultima sconfitta rimediata con il Città di Castello Rugby. In quest’ottica, l’avvio di gara è stato fin da subito positivo e la Union Rugby Arezzo è stata capace di portarsi in vantaggio per 0-3 in virtù di un calcio di punizione di Scartoni. La reazione della Us Firenze 1931 ha trovato concretizzazione in una meta che ha permesso ai padroni di casa di portarsi sul 7-3, ma il controsorpasso aretino è arrivato dopo pochi minuti con il 7-10 propiziato da una bella meta di Biagi che è stato capace di superare numerosi avversari e che è stata poi trasformata ancora da Scartoni. Il finale del primo tempo e l’inizio del secondo tempo sono stati di marca fiorentina, con due nuove mete che hanno ribaltato il risultato fino ad un parziale di 21-10. Da quel momento in poi, l’incontro è stato condotto dalla Union Rugby Arezzo che non si è demoralizzata, ha schiacciato gli avversari e ha ridotto lo svantaggio con tre punizioni realizzate dello stesso Scartoni che ha dimostrato la propria precisione sui calci da fermo e che, a quindici minuti dal termine, ha fissato il punteggio sul 21-19. La conclusione della partita ha visto gli uomini di Androsoni riversarsi in avanti per provare a conquistare la vittoria, ma la buona difesa della Us Firenze 1931 ha retto ad ogni attacco ed è arrivata al fischio finale senza subire più nulla. Ora l’attenzione sarà orientata verso il quinto turno di campionato in programma alle 14.30 di domenica 24 novembre nell’impianto casalingo di via dell’Acropoli quando è atteso il delicato scontro contro i terzi in classifica del Cavalieri Union Rugby. «Nella precedente sconfitta con il Città di Castello Rugby – commenta coach Androsoni, – siamo usciti dal campo insoddisfatti soprattutto per l’atteggiamento della squadra, dunque nelle ultime due settimane abbiamo lavorato anche da un punto di vista caratteriale. Le prime risposte positive sono arrivate già dalla partita con la Us Firenze 1931 che ci ha visto protagonisti di una prova di carattere dove, con determinazione, abbiamo ben tenuto il campo, abbiamo rimontato lo svantaggio e abbiamo provato fino all’ultimo a vincere. La Union Rugby Arezzo è una squadra molto giovane e ancora paga alcuni errori di inesperienza, ma sta crescendo, ha grandi margini di miglioramento e potrà ambire a regalarsi qualche importante soddisfazione».