L’atleta castiglionese Sara Luconi vice campionessa italiana di para taekwondo

20
Sara Luconi
Sara Luconi

Un’altra medaglia tricolore approda a Castiglion Fiorentino e questa volta ha un sapore speciale.

Sara Luconi della A.S.D. NRGYM TAEKWONDO AREZZO lo scorso 16 dicembre ad Arezzo si è laureata vice campionessa italiana di Parataekwondo.
Il Taekwondo è un’antica arte marziale coreana ed è stata recentemente riconosciuta come una disciplina paralimpica e farà parte del programma dei XVI Giochi paralimpici estivi che si svolgeranno a Tokyo in Giappone dal 25 agosto al 6 settembre 2020. All’evento aretino hanno partecipato i migliori atleti del settore provenienti da tutta la penisola e Sara si è aggiudicata la medaglia d’argento nella categoria P10-P30 junior femminile dopo aver eseguito i taegeuk Il-Jang e I-Jang. Un risultato prestigiosissimo per la giovanissima atleta, classe 2003, alla sua prima partecipazione al campionato italiano, ma un risultato storico anche per l’intero movimento del taekwondo aretino. Sara si è detta emozionata durante l’incontro con l’amministrazione comunale rappresentata dal consigliere con delega allo Sport Sauro Bartolini e dal sindaco Mario Agnelli durante il quale le viene consegnata una pergamena ricordo.

“Lo sport al pari di altre discipline artistiche come la musica o la pittura rappresenta un mezzo per poter esprimere le proprie potenzialità e riversare le potenzialità che ognuno di noi possiede. Complimenti a Sara che con caparbietà e tanta volontà ha conquistato questa vittoria preludio per altre entusiasmanti brillanti risultati” afferma il consigliere comunale Sauro Bartolini.