Maltempo Arezzo, De Robertis (Pd): “Bene le prime misure regionali di aiuto alle zone alluvionate”

Lucia de Robertis
Lucia de Robertis

Risorse per i lavori di somma urgenza e per le imprese danneggiate. A breve il bando del Consiglio regionale con i 200 mila euro per enti locali e associazioni ed enti no profit danneggiati.

“Ottima la notizia che già lunedì la Giunta regionale varerà la necessaria variazione di bilancio per coprire i costi dei lavori di somma urgenza necessari per liberare strade, stasare fogne, ripulire i canali nelle zone alluvionate lo scorso fine settimana”. Lucia De Robertis, vicepresidente del Consiglio regionale, commenta positivamente la pronta risposta che la Regione sta dando ai bisogni emersi dai sopralluoghi di questi giorni nei territori colpiti dagli eventi del 27 e 28 luglio.

“Sul versante del sostegno alle imprese – continua De Robertis – risultano già pronte le misure di microcredito, gestite da Fidi Toscana: previsti prestiti fino a 20 mila euro a tasso zero e senza  prestazione di garanzie,  da iniziare a restituire soltanto dopo tre anni”

“Microcredito anche per le aziende agricole – aggiunge l’esponente PD aretina – che comunque devono segnalare i danni subiti sul portale di Artea per poter consentire la rapida attivazione della richiesta dello stato di calamità naturale al Ministero delle Politiche Agricole”.

“Per i danni alle case – fa ancora sapere la vicepresidente  – è a allo studio un provvedimento di legge ad hoc per consentire ristori ‘una tantum’, come fatto già in passato, ma serve avere il quadro reale dei danni effettivi  che potrà essere costruito soltanto con l’acquisizione completa delle segnalazioni dei danni fatte dai cittadini ai comuni”.

“Infine – conclude la consigliera regionale Dem – a breve sarà pubblicato il bando per l’erogazione dei 200mila euro in favore di enti locali e associazioni e enti no profit danneggiati dall’alluvione decisi ieri, su mia richiesta, dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale”.