Monte San Savino, approvato il nuovo regolamento urbanistico

monte san savino
monte san savino

Il Comune di Monte San Savino, nell’ultima seduta del Consiglio comunale dello scorso 25 Settembre, ha approvato il nuovo Regolamento Urbanistico, con contestuale variante al piano strutturale e conclusione del percorso della valutazione ambientale e strategica.

Si conclude così l’iter il cui punto forte è stato l’approfondimento tecnico sul fronte della sicurezza e della tutela idro-geologica del territorio, con adeguamento al nuovo regolamento regionale e alla nuova normativa per il territorio rurale. La variante non include nuove aree in ambiti con vincolo paesaggistico, è improntata verso la riduzione del carico urbanistico, salvo accoglimento di istanze singole, limitate e circoscritte, legate a fabbisogni singoli e/o familiari.

Sempre in Consiglio l’assessore alla Polizia Municipale e Protezione Civile Nicola Meacci ha comunicato che è stato approvato dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, coordinato dalla Prefettura di Arezzo, riunito in data 12 settembre scorso, con la presenza dei rappresentati del Comune, il progetto per l’implementazione e l’aggiornamento dell’impianto di videosorveglianza presente sul territorio di Monte San Savino, con i pareri favorevoli dei responsabili provinciali delle Forze di Polizia e della Zona Telecomunicazioni “Toscana Umbria” della Polizia di Stato.

Si aggiunge quindi un altro importante tassello all’attuazione di un “Progetto integrato di videosorveglianza” con una visione a tutto tondo sulla sicurezza del territorio, che interessa la sicurezza stradale, con l’aggiornamento e l’implementazione del sistema del controllo semaforico in Loc. Le Fonti e Loc. Alberoro e l’ampliamento del sistema di videosorveglianza: con un nuovo sistema informatico, nuovi ponti radio, nuove telecamere ambientali e tre nuove telecamere a lettura targhe nei punti strategici del territorio tra cui il casello autostradale. I relativi lavori per la realizzazione partiranno entro la fine dell’anno.

La visione generale della sicurezza del territorio all’interno di un sistema integrato tecnico, informatico e di nuove tecnologie, comprende anche il settore della Protezione Civile, con la previsione della installazione di apparecchiature per il controllo da remoto del livello delle acque del Torrente Esse e l’imminente realizzazione dell’impianto di filodiffusione nel centro storico di supporto alla sicurezza urbana negli eventi con alta densità di pubblico.

L’Assessore ai lavori pubblici e manutenzioni Alessio Maina ha poi illustrato i passi in avanti sul fronte dell’efficientamento energetico della qualità della pubblica illuminazione che saranno prossimamente compiuti. Tutto questo grazie a un finanziamento inserito nel “Decreto Crescita”, occasione colta dall’Amministrazione Comunale che avrà a disposizione 70mila euro per la sostituzione delle lampade con nuovi elementi a LED. Tutto ciò genererà, oltre che minori consumi garantendo nel contempo un’illuminazione maggiore e più efficace, un notevole risparmio di costi a carico della collettività. Sarà quindi possibile procedere da subito con la sostituzione delle lampade in alcune aree del territorio, con l’intenzione poi di proseguire su tutta la rete portando avanti anche, con nuove risorse, l’ulteriore estensione della rete stessa, viste le numerose richieste pervenute dai cittadini.
L’Assessore alle politiche sociali Erica Rampini ha poi relazionato sui già noti effetti del finanziamento ministeriale che permetterà di confermare quanto già attuato dall’anno scorso, ossia il radicale abbattimento dei costi alle famiglie per quanto riguarda l’Asilo Nido Comunale.
Fra i punti del Consiglio anche l’approvazione di un Ordine del Giorno per il completamento del “sistema – Montedoglio”, anche attraverso la possibilità di prevedere finanziamenti per opere pubbliche di irrigazione collettiva. Tutto ciò nell’ottica di ridurre e razionalizzare il consumo di acqua ai fini di irrigazione, creando quindi in via definitiva un moderno sistema maggiormente efficiente.