Musica al San Donato

Ha appena tredici anni ma già si sta facendo conoscere nei maggiori concorsi a livello nazionale e internazionale e si esibisce per importanti associazioni in tutta .

Domenica 14 aprile, ore 16.30, Auditorium Pieraccini dell’Ospedale  (Via Nenni 20/22, ingresso libero), arriva ad il pianista Ruben Xhaferi, giovane vincitore del Concorso Internazionale Premio Crescendo 2018.

Per la stagione concertistica che Associazione Le 7 Note organizza assieme ad Azienda USL Toscana Sud Est e con la collaborazione di A.Gi.Mus. , Ruben proporrà un recital di pianoforte solo con musiche di Scarlatti, Bach, Mozart e Chopin.

Il sarà introdotto dalle Pillole della , iniziativa di successo a cura dell’Azienda USL Toscana Sud Est che per il secondo anno viene replicata all’interno della stagione concertistica. I concerti in stagione si aprono con brevi momenti di sanitaria. Domenica 14 aprile, la Dott.ssa Patrizia Baldaccini terrà un intervento dal titolo “Movimento e alimentazione: un binomio vincente… che va oltre l’età”. Le “Pillole della Salute” sono parte del progetto “RiCreando Oltre Il Suono”.

Nato nel luglio 2005 a Dolo (VE), Ruben frequenta il terzo anno della scuola media. Ha iniziato lo del pianoforte a cinque anni con Luisa Trovò e dal 2013 studia sotto la guida del prof. Sandro Baldi, attualmente presso il Conservatorio “Frescobaldi” di Ferrara. Ha superato l’esame di primo livello (corsi P.A) col massimo dei voti e la lode e nel 2015 e a 9 anni ha vinto il primo premio assoluto nella categoria fino a 11 anni al concorso internazionale “Andrea Baldi” di Bologna. Nel 2016 ha vinto il primo premio assoluto al concorso “Rospigliosi” di Lamporecchio e al concorso nazionale di esecuzione musicale “Città di Piove di Sacco”. A dieci anni tiene il suo primo recital nell’aula magna del conservatorio “Buzzolla”di Adria e successivamente ha suonato per diverse associazioni musicali (Circolo Culturale Lirico di Bologna, a Marfisa D’ Este di Ferrara, Malipiero Concerti di Asolo, Villa Molinari Pradelli di Bologna ecc.). Nel 2017 ha vinto il primo premio assoluto al concorso internazionale “Città di S. Donà di Piave”; ha suonato con i talenti per l’associazione musicale “Orchestra giovanile della saccissica” e successivamente è stato scelto per suonare con i talenti russi al E.Balzan di Badia Polesine. Ancora undicenne ha debuttato con il concerto in re maggiore di Haydn e l’ Orchestra de “I Musici dell’Accademia” diretta da Luigi Verdi all’ Oratorio S. Rocco di Bologna nella XXXIII stagione del Circolo della di Bologna e poi al Teatro Comunale di Adria con l’orchestra sinfonica del Conservatorio, nel concerto inaugurale del Conservatorio Buzzolla a novembre. Nel 2018 gli viene assegnato il premio “Quadrivio ” e ha vinto il primo premio assoluto al concorso internazionale “Premio Crescendo” città di Firenze , non solo nella sua categoria ma dell’intera sezione pianoforte e il primo premio assoluto al 1° concorso Internazionale “ Città di Villafranca” (VR). Viene scelto come talento emergente e il 25 settembre tiene un concerto all’Accademia Galileiana di Scenze, Lettere ed Arti a Padova, nell’ ambito del Festival pianistico internazionale “Bartolomeo Cristofori”. A dicembre 2018 suona a Ceggia(VE) in Villa Loredan Franchin con altri giovani talenti internazionali. Ha partecipato alle master classes dei pianisti S. Gulyak, B. Bekhterev, A. Nosè, R. Risaliti e P. De Maria. 

I concerti di Musica al San Donato sono realizzati con il contributo di Mibac, Regione Toscana, Fondazione CR Firenze e Unicoop Firenze Sezione Soci Arezzo.