Natale a Cortona, domenica 8 dicembre arriva “Christmas Balloon”

All’interno del contenitore di eventi voluto dal Comune cortonese, Confcommercio organizza un pomeriggio di musica e divertimento in formato famiglia con il lancio finale di palloncini per inviare a Babbo Natale la propria ‘letterina dei desideri’. Appuntamento dalle ore 16 in piazza della Repubblica. Il presidente della Confcommercio cortonese Marco Molesini: “soddisfatti e fiduciosi per i risultati degli eventi di Natale”

Con il week end dell’Immacolata, entra nel vivo il Natale cortonese. Domenica 8 dicembre, nell’ambito del contenitore di eventi voluto dall’Amministrazione Comunale, Confcommercio organizza con il contributo di Mediolanum un pomeriggio di musica e divertimento in formato famiglia con il lancio collettivo di palloncini per inviare a Babbo Natale la propria ‘letterina dei desideri’. L’appuntamento è per le ore 16 in piazza della Repubblica, quando si aprirà la distribuzione gratuita di mille palloncini colorati (rigorosamente biodegradabili) che saranno poi fatti volare in cielo. Uno spettacolo di grande fascino, che terrà grandi e piccoli con il fiato sospeso e gli occhi incollati verso l’alto, offrendo a tutti un po’ di quella magia che il Natale porta sempre con sé.

“Christmas Balloon è un’iniziativa semplice ma di grande effetto, che si unisce a quelle messe in campo per “Natale a Cortona” e che non mancherà di richiamare pubblico in centro storico”, anticipa il presidente della delegazione cortonese della Confcommercio Marco Molesini, che sottolinea la soddisfazione dei colleghi imprenditori per l’impegno dell’amministrazione comunale e dei tanti soggetti economici, associativi e privati che stanno contribuendo ad animare l’Avvento. “Siamo fiduciosi che da venerdì prossimo, quando il periodo di “Natale a Cortona” sarà inaugurato, l’attività di negozi, ristoranti, bar e strutture ricettive possa riprendere con più verve”, sottolinea Molesini, “il sistema Cortona ha bisogno di ossigeno per non arrivare con il fiato corto all’inizio dell’alta stagione turistica, che coincide con la Pasqua. Puntare sugli eventi nel periodo tra l’Immacolata e l’Epifania significa dare ai turisti e ai residenti un motivo in più per venire da noi, quindi si moltiplicano per le imprese le chance di lavorare”.

“Dal canto nostro”, prosegue il presidente della Confcommercio cortonese, “dobbiamo impegnarci a vestire a festa le nostre attività, per rendere l’accoglienza indimenticabile: vetrine, addobbi natalizi, luci, tutto contribuisce a creare l’atmosfera che chi viaggia in questo periodo si aspetta di trovare”.