“Occorre l’impegno di tutti per non far cadere nell’oblio eccidi e stragi”

31

Il Consigliere Marco Casucci (Lega) stamani era presente a Laterina (Arezzo) per celebrare la Giornata del Ricordo delle vittime delle Foibe e per visitare le baracche rimanenti che ospitarono i profughi giuliano dalmati

Firenze – “Occorre l’impegno di tutti affinché non cadono nell’oblio eccidi e stragi. Il ricordo dell’Olocausto è per me sacro come quello delle vittime delle Foibe. Ricordare è un dovere come uomo e come politico, e ricordare per quello che è stato, così come ha fatto il Presidente Mattarella che ha detto no ai negazionismi parlando delle Foibe non come conseguenza di una ritorsione contro i torti del fascismo ma come odio comunista slavo. E’ ora di dare anche attuazione alla mozione da me presentata e approvata dall’aula sul riconoscimento del genocidio armeno” ha così commentato il consigliere regionale e segretario dell’Ufficio di Presidenza Marco Casucci (Lega), che stamani era presente a Laterina (Arezzo) per celebrare la Giornata del Ricordo delle vittime delle Foibe e per visitare le baracche rimanenti che ospitarono i profughi giuliano dalmati.