Palazzetto di San Lorentino rimesso a nuovo dopo i lavori di ristrutturazione Ghinelli: “Sforzo notevole dell’amministrazione, ma ne è valsa la pena”

Rimesso a nuovo il palazzetto di San Lorentino dopo i lavori di ristrutturazione e adeguamento normativo concepiti da un progetto ad hoc del servizio opere pubbliche e manutenzione.

A piano terra, oltre a spogliatoi e bagni, una palestra di 200 metri quadrati con un campo grande disegnato per discipline sportive quali basket e pallavolo, oltre a una tribuna con una capienza di 96 posti a sedere. Al secondo piano altre due palestre di 140 metri quadrati complessivi da utilizzare per attività come judo, karate e corpo libero. È la nuova configurazione del palazzetto di San Lorentino sul quale l’amministrazione comunale ha praticamente completato i lavori di ristrutturazione. Restano da ultimare alcune opere in una piccola porzione, legate anche all’eventuale rimozione dei manufatti prefabbricati adiacenti. È in corso inoltre la redazione di un progetto per la sistemazione esterna dell’area.

Per quanto riguarda i lavori finiti, hanno riguardato gli adeguamenti sismico e statico e una riqualificazione interna degli spazi: rifacimento del campo grande da gioco, della centrale termica, realizzazione di nuovi servizi igienici, adeguamento dell’impianto elettrico con l’installazione di luci a led negli spogliatoi e nelle palestre, la sostituzione di tutti gli infissi sia esterni che interni, l’installazione nelle docce di sistemi di controllo a scheda per limitare i consumi.

Il sindaco Alessandro Ghinelli: “Questo è un luogo che custodisce tanti ricordi per gli aretini, me compreso. L’amministrazione ha compiuto uno sforzo notevole per ultimare i lavori, ma ne è valsa la pena. Adesso sembra veramente una struttura nuova e svolgerà un duplice, prezioso servizio: per le scuole e per le società sportive”.

“E’ stato un percorso lungo – ha commentato l’assessore allo sport, Tiziana Nisini – perché la vecchia struttura presentava molte criticità. Finalmente atleti e studenti potranno usufruire di locali rimessi a nuovo. Da parte delle società sportive non c’è mai stato malumore nei confronti dell’amministrazione, da domani comincerà un periodo nuovo che mi auguro sarà ricco di soddisfazioni”.
Soddisfatto il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, Gianfrancesco Gamurrini: “Sono serviti mesi di lavoro, con un impegno strenuo da parte dei tecnici e degli uffici, per arrivare a un grande risultato. Ringrazio in particolare il geometra Mario Mastrantone, consegniamo alla città un’opera importante, funzionale e antisismica. Una volta terminati gli interventi esterni, il palazzetto sarà completato definitivamente”.