Pd Foiano della Chiana: incendio Raetech, è necessario fare chiarezza

In riferimento al nuovo presso la ditta Raetech, il Partito Democratico di , esprime la propria preoccupazione per il ripetersi di accadimenti che sono insolitamente frequenti.

E’ necessario fare chiarezza, capire le cause e soprattutto intervenire in maniera efficace e definitiva. Il produrre e senza dubbio un fattore importante, ma lo è molto di più la e la di chi ci lavora e dei cittadini che abitano attorno allo stabilimento. 

L’azienda in questione è continuamente controllata dagli organi competenti, ma evidentemente ci sono aspetti che ancora debbono essere approfonditi e sviscerati fino in fondo, il ripetersi di questi accadimenti rischia di incrinare definitivamente il rapporto fra l’azienda e la popolazione, che legittimamente chiede di poter vivere in un contesto sereno, nel pieno rispetto delle leggi.

Chiediamo al Francesco Sonnati, che ha seguito la situazione recandosi immediatamente sul posto, di reperire tutte le notizie ed indicazioni dagli organi competenti, di attivare un tavolo con la proprietà al fine di stabilire le azioni da intraprendere. La situazione è tale per cui è obbligatorio che la proprietà fornisca definitivamente e con precisione un piano di lavoro che garantisca lo svolgimento dell’attività in assoluta sicurezza, sia per le maestranze sia per la popolazione, con la ricerca di tutte le soluzioni tecnologiche avanzate che possono essere attivate, per quanto riguarda gli aspetti antincendio, per quelli legati alla sicurezza sui luoghi di lavoro, alla videosorveglianza, e all’installazioni di idonee centraline di rilevamento dell’aria che messe in relazione con Arpat consentano di fatto di avere una ulteriore garanzia per la salute pubblica.

Sicuri dell’attenzione che il Sindaco riserverà alla situazione, lo invitiamo ad informare adeguatamente e costantemente la popolazione, e se necessario di attivare la conferenza dei capigruppo del di Foiano della Chiana.