PD-InComune: La parabola discendente del Sindaco Cornioli

Nota del Gruppo Consiliare PD-InComune relativo all’organizzazione del Comune di Sansepolcro.


Sansepolcro ha un nuovo Segretario Comunale, il dottor Roberto Dottori, comunicato, in sordina, nello scorso Consiglio Comunale. Tutto diverso dall’annuncio a mezzo stampa di un anno fa, con il quale il Sindaco Cornioli “benediva” l’arrivo della dottoressa
Fiordiponti, nuovo Segretario Generale dell’Ente, con tanto di foto ricordo e benvenuto della città.

Il Sindaco affidò alla dottoressa Fiordiponti la responsabilità di importanti settori del Comune come il personale e i servizi generali. Di quel rapporto di lavoro dopo un anno rimane una gara bloccata dalla Giunta per 184.000 euro per l’acquisto di servizi informatici relativi al software SIMEL 2, già costata 10.200 euro di consulenze, un nuovo ufficio arredato per 6.000 euro e oltre 60.000 euro di spese per consulenze e corsi di formazione.

Il tutto con il beneplacito del Sindaco che sembra non essersi accorto di quanto stava accadendo e non si assume la responsabilità per le scelte operate. Purtroppo i fatti parlano per lui, da un Segretario Generale che aveva molte responsabilità, come la dottoressa Fiordiponti, siamo passati a un Segretario Generale, solo due giorni alla settimana, un deciso cambio di rotta. In termini organizzativi il nostro Comune, per le scelte malaugurate di questo Sindaco, non ha più dirigenti e un Segretario a mezzo servizio speriamo che riesca a sistemare le forti criticità organizzative. Alle nostre domande su come pensa di riorganizzare i servizi che erano in capo all’ex Segretario Generale, il Sindaco, risponde che sta valutando, sulla questione della gara bloccata prima dell’apertura delle buste aspetta di acquisire pareri e ribadisce che non sono state rilevate inadempienze o omissioni. In parole semplici non sa cosa fare, non vuole ammettere i numerosi errori, difende l’indifendibile e sta continuando l’inesorabile processo di declassazione del nostro Comune.

Ormai dal sogno del Cornioli stiamo passando all’incubo!!!