“Sanità: Arezzo sia realmente autonoma”

Nota del consigliere comunale Marco Casucci

Siamo per l’autonomia di Arezzo in ambito sanitario. Lo abbiamo rivendicato in Regione Toscana con forza e determinazione e per questo ci siamo astenuti sulla legge che apre un semplice spiraglio tecnico presente già nei fatti: Arezzo è diversa nelle priorità ed esigenze da Casentino e Valtiberina. Non ci piacciono i pannicelli caldi come questo, che conferma peraltro la centralizzazione delle ‘zonone’, che dalla sanità a qualsiasi altra gestione di servizi non è utile ai territori. Bene ha fatto l’assessore Lucia Tanti a entrare in questo pertugio per provare a incunearsi nel meccanismo e cercare di ribaltarlo a nostro favore. Per questo alla sua proposta di delibera in Consiglio Comunale abbiamo votato a favore”.