Sansepolcro, arriva il via libera per la variante delle aree residenziali

L’ultima seduta del Consiglio Comunale di Sansepolcro di lunedì 9 dicembre ha visto l’approvazione con favore unanime del punto relativo alla Variante urbanistica N. 11.e per modifiche alla disciplina di aree con destinazione prevalentemente residenziale. “Si tratta della parte più consistente e corposa della Variante al RU delle aree residenziali, che rappresenta uno tra i principali obiettivi politici del nostro programma assieme all’altra variante delle aree produttive nel settore urbanistico” ha spiegato il vicesindaco Luca Galli, titolare della delega all’Urbanistica.

Un risultato importante per l’amministrazione biturgense, frutto di un lungo percorso che Galli riassume con soddisfazione: “Siamo partiti con l’attivazione delle manifestazioni di interesse e la successiva fase di verifica da parte degli uffici. Alcune di queste erano già state portate in Consiglio, ed oggi abbiamo definitivamente concluso l’iter di approvazione con questo atto che raccoglie 20 richieste. Trattandosi di interventi su lotti di piccole dimensioni – solo tre sopra i 250 mq, ma inferiore a 500 – la variante mette in campo un aumento di sul abbastanza contenuto, che però consentirà una partenza rapida e la possibilità di dare alla cittadinanza risposte concrete per ciò che concerne il comparto economico dell’edilizia.”

“La variante ha ricevuto il voto favorevole unanime del Consiglio – conclude il vicesindaco – una testimonianza dell’importante lavoro svolto dai nostri Uffici e dello spirito di condivisione con cui la Commissione consiliare ha portato l’atto in approvazione. A tutti loro va il mio ringraziamento.”