Scuole primarie e dell’infanzia: previsti investimenti sulle cucine per migliorare sicurezza e qualità del cibo

Scuole primarie e dell’infanzia: previsti investimenti sulle cucine per migliorare sicurezza e qualità del cibo
Scuole primarie e dell’infanzia: previsti investimenti sulle cucine per migliorare sicurezza e qualità del cibo

E’ fissata per domani la riunione del gruppo di lavoro che avrà il compito di pianificare le proposte di formazione e informazione legate alla educazione e sicurezza alimentare per le scuole primarie e dell’infanzia di Arezzo. Molte le novità predisposte dall’amministrazione comunale, in sinergia con le scuole e con i professionisti del settore: tra queste figurano anche gli investimenti sull’efficienza delle cucine.

L’assessore Lucia Tanti: “Come noto, è stato prorogato il bando che regola l’attività delle attuali cucine, fino al 31 dicembre di quest’anno. Ma nel frattempo abbiamo predisposto un piano di interventi per migliorarle con attrezzature adeguate, incrementandone la qualità in termini di sicurezza e di qualità del cibo.

Ricordo inoltre che c’è già un accordo con i dirigenti scolastici per indire entro il 30 ottobre la designazione dei rappresentanti dei comitati mensa, in modo che possano prendere conoscenza dei percorsi di approfondimento sugli aspetti nutrizionali.

Voglio infine precisare, riguardo il fantomatico caro mensa di cui ho letto stamani sugli organi di stampa, che gli aumenti previsti per i pranzi delle scuole primarie, e per colazioni e pranzi delle scuole dell’infanzia, sono semplici adeguamenti ISTAT (1,3%) previsti dai capitolati. Si tratta in totale di 15 centesimi. Il tavolo tecnico di domani servirà a chiarire anche questi aspetti oltre che ad agevolare la partecipazione di tutti”.