Si accresce il numero dei defibrillatori nel territorio comunale

CIVITELLA – Si accresce il numero dei defibrillatori DAE nel Comune di Civitella in Val di Chiana. Nuovo gesto di solidarietà da parte dell’associazione Devils Club Arezzo che ha donato questo importante strumento salvavita all’amministrazione comunale.

La consegna è avvenuta alla presenza del sindaco Ginetta Menchetti e della Giunta presso la Sala consiliare di Badia al Pino. Intervenuti per l’associazione il presidente Gianluca Lisi insieme a Massimo Cocchi, Angiolo Agnolucci, Simona Pezzola e Stefano Rossi. Tra i partecipanti dell’associazione anche la figlia di Giuliano Gemma.

Già lo scorso anno, Devils Club Arezzo, donò in favore della Rsa Becattini una carrozzella e nuove attrezzature ginniche ad incremento della dotazione della palestra della struttura, grazie ai proventi devoluti dall’associazione sportiva senza scopo di lucro di tiro a segno, e anche organizzatrice di goliardiche dispute western, operante a Civitella.

Ringraziamenti diretti al Devils Club Arezzo sono stati espressi dal sindaco Menchetti e da tutta la Giunta per la sensibilità dimostrata verso il territorio in cui svolge la sua attività sportiva nell’ambito della propria realtà associativa. Questo nuovo defibrillatore sarà collocato nel Palazzo comunale con sede a Badia al Pino a disposizione dei dipendenti e di tutti i cittadini.

I defibrillatori installati nel territorio comunale salgono così a diciassette facendo di questo Comune quello tra i più cardioprotetti della provincia di Arezzo. Anche nel nuovo sito web del Comune di Civitella è possibile consultarne la mappa per località, che tocca tutte le frazioni, da Albergo a Badia al Pino, Ciggiano, Pieve a Maiano, Pieve al Toppo, Spoiano, Tuori, Viciomaggio, passando per il capoluogo e la Casa della Salute di Civitella, compresa la Scuola Arcobaleno di Tegoleto.