Silvia Chiassai su Ponte Buriano: “mi auguro che il nuovo Governo non metta in discussione gli accordi raggiunti”

Silvia Chiassai su Ponte Buriano: “mi auguro che il nuovo Governo non metta in discussione gli accordi raggiunti
Silvia Chiassai su Ponte Buriano: “mi auguro che il nuovo Governo non metta in discussione gli accordi raggiunti"

“In data di ieri, 5 settembre – afferma la Presidente Chiassai Martini –  avremmo potuto chiudere la questione di Ponte Buriano, anche con la ratifica delle risorse a disposizione, per una viabilità alternativa e per la ristrutturazione del bene storico, dopo un lavoro di mesi portato avanti con tutti i Ministeri coinvolti,  il MIT guidato da Toninelli,  il MIBAC di Bonisoli, e la stessa Presidenza del Consiglio dei Ministri che si era interessata della problematica conosciuta in occasione della visita del Presidente Conte nel nostro territorio.

Con la caduta del Governo e l’assegnazione dei nuovi incarichi ai Dicasteri, mi auguro vivamente che non nascano ora nuovi ostacoli all’accordo raggiunto sui progetti nel mese di luglio, con lo stanziamento delle cifre necessarie, da sottoporre solo all’ufficializzazione della firma. Sono pertanto fiduciosa che il comprensibile slittamento, dovuto al nuovo riassetto istituzionale, non arrivi  in alcun modo a pregiudicare politicamente un’intesa raggiunta con fatica e determinazione da tutti gli enti interessati e con il coordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri, permettendo di risolvere una criticità infrastrutturale che si protrae da anni avendo provocato forti disagi alla popolazione residente, ai collegamenti tra le vallate e all’economia di una provincia.

Mi auguro quindi che, a breve, si renda ufficiale l’accordo senza mettere in discussione quanto prodotto in questi mesi e senza interessi politici che possano ledere gli unici interessi da tutelare, quelli della collettività e dei territori”