Sportello Unico: ora c’è WhatsApp ecco il numero 342.7777361

whatsapp
whatsapp

3427777361: per ricevere informazioni periodiche e prenotare servizi

Il di ha attivato un nuovo canale di comunicazione con i cittadini: Unico , l’utilizzo della piattaforma per ricevere informazioni periodiche, dialogare con lo e prenotarne i servizi.

Il Alessandro Ghinelli: “quando ho assunto la carica di , le azioni che i cittadini dovevano fare via e quelle che potevano eseguire via telefonino registravano un rapporto di 80 a 20. Abbiamo lavorato in quattro anni per rovesciare tali numeri e ci stiamo riuscendo. Da un approccio di questo tipo, l’amministrazione comunale trae vantaggi sia per il migliore utilizzo del personale sia in vista della sua efficienza complessiva. Quando arriveremo a gestire tutta la certificazione grazie al telefonino saremo pienamente soddisfatti. E sto parlando di un prossimo e non remoto”.

L’assessore all’innovazione tecnologica Marcello Comanducci: “l’applicazione di messaggeria istantanea WhatsApp è installata oramai da 25 milioni di italiani e un miliardo e mezzo di persone nel mondo. Non possiamo non andare in questa direzione. Sono soddisfatto del risultato odierno che fa parte di un percorso di digitalizzazione già avviato e che sarà implementato nei prossimi mesi. Ringrazio i dipendenti che ci stanno mettendo il cuore per concretizzare innovazioni tecnologiche che si sposano con il mondo reale”.

Iscriversi è semplicissimo. Occorre innanzitutto scaricare e installare l’applicazione WhatsApp sul proprio cellulare, inserire nella rubrica il 3427777361, memorizzandolo sotto la voce “Comune di Arezzo Unico Online” o “Arezzo Unico Online”, e inviare a questo numero il messaggio “Iscrivimi”.

L’iscrizione verrà accolta con un messaggio di benvenuto e con l’invito a leggere la policy che   regola il servizio, che si intenderà così accettata. Il numero è utilizzabile unicamente per la chat testuale, quindi non sarà possibile effettuare chiamate e videochiamate. È però consentito l’inoltro e la ricezione di messaggi con immagini, piccoli clip e l’eventuale condivisione della posizione.

Una volta compiute queste facili operazioni, si aprirà un’importante strada di dialogo con lo Sportello Unico attraverso la quale si riceveranno informazioni periodiche relative allo sportello stesso e agli altri servizi comunali, a scadenze di bandi e contributi, ad aperture e chiusure straordinarie, a informazioni di pubblico interesse. Tali messaggi saranno inviati in modo da garantire la degli utenti: nessuno potrà vedere i contatti altrui. Il cittadino potrà inoltre richiedere di prenotare un appuntamento per uno dei servizi erogati dallo Sportello Unico e dialogare con quest’ultimo per conoscere il tempo medio d’attesa in quel momento.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13 e si affianca agli altri canali di comunicazione già utilizzati dal Comune di Arezzo (, messenger, email informacomune, segnalazioni online).

Con l’attivazione di Unico Online su WhatsApp prosegue il percorso intrapreso dall’amministrazione verso la creazione di uno Sportello Unico virtuale, un’interfaccia digitale con il Comune senza necessità per il cittadino di recarsi agli sportelli.

Unico Online è stato presentato insieme a Francesco Di Costanzo presidente di Pa Social, l’associazione di cui il Comune di Arezzo fa parte “con l’obiettivo di promuovere nuove forme di dialogo e comunicazione tra pubblica amministrazione e cittadini. La piattaforma Pa Social ha assunto rilevanza nazionale e Arezzo, con questo servizio, entra di diritto tra i migliori Comuni italiani accanto, ad esempio, ad Ancona e Rimini”.