Sviluppo dell’autoimprenditorialità e del lavoro individuale: in Confesercenti aperto lo sportello

Ecco il servizio gratuito per poter aprire un’attività commerciale o sviluppare un’idea d’impresa

[wpvideo D6QnvZNc]

Presentato lo sportello aperto in Confesercenti per offrire consulenza gratuita per lo sviluppo dell’autoimprenditorialità e del lavoro individuale. Il progretto è finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo della regione Toscana ed è rivolto a disoccupati, inattivi e inoccupati che abbiano compiuto il 30esimo anno di età con la voglia e il desiderio di aprire un’attività o sviluppare un’idea imprenditoriale.

“Una imperdibile occasione” spiega Mario Checcaglini direttore di Confesercenti “per chi intende costruire il proprio futuro lavorativo. Il servizio, è interamente gratuito e consentirà ai partecipanti di poter gettare le basi per avviare un’impresa grazie ad un business plan personalizzato redatto da esperti consulenti oltre che di poter seguire anche un percorso formativo. In un momento in cui le imprese chiudono e i giovani a fatica riescono a trovare occupazione, ecco che costruire un’impresa rappresenta una concreta opportunità. È chiaro però che non basta la volontà, ma servono competenze e incentivi: ed è questo l’obiettivo che si pone il progetto Crisalide”.

“Nel 2018” analizza Checcaglini “il saldo negativo delle imprese è stato di -132 aziende, nel territorio aretino. Sono state 2.128 le cancellazioni e 1.950 le nuove iscrizioni al registro delle Imprese. Negli ultimi dieci anni, dal 2009, il saldo negativo di chiusure è di 590 aziende: questo significa una perdita di duemila posti di lavoro. Il dato indica l’importanza di rigenerare impresa e i posti di lavoro in un periodo in cui tra l’altro la burocrazia, in Italia, non aiuta sicuramente chi ha idee e volontà. Grazie quindi alla Regione Toscana per aver destinato risorse al territorio aretino con le quali poter dare una nuova chance occupazionale ai giovani ai quali spetterò il compito di mettersi in gioco con idee imprenditoriali”.

“Il progetto C.RI.S.A.L.IDE” Chiara Crociani direttore dell’agenzia formativa Cescot “acronimo di Competenze per il RIcollocamento e lo Sviluppo dell’Autoimprenditorialità e del Lavoro InDividualE, prende il via con la costituzione del servizio di desk operativo gestito dalla Confesercenti Arezzo. Lo sportello sarà in funzione per tutto il periodo con una disponibilità settimanale di venti ore. Verranno messe a disposizione degli utenti le competenze degli specialisti di settore dell’associazione in collaborazione con quelli della rete dei partner e dei Centri per l’Impiego che, su appuntamento individuale forniranno consulenza personalizzata sul settore lavorativo di interesse dell’utente”.

In particolare saranno 50 le ore dedicate ad ogni singolo iscritto necessarie per sviluppare il Business Plan personalizzato della loro nuova impresa. Durante la formazione ciascun partecipante sarà guidato da consulenti esperti e apprenderà quanto necessario per effettuare l’analisi finanziaria del bilancio, del mercato e del piano di marketing, della struttura organizzativa, della previsione economica del piano strategico, tutte azioni che serviranno per la costruzione del piano finanziario, per la valutazione economico-finanziaria e per la creazione della sua Start up.

“La Regione Toscana tramite avviso pubblico, ha destinato risorse al territorio aretino” conclude Stefano Agnolucci funzionario amministrativo della programmazione formazione strategica e istruzione e formazione tecnica superiore della Regione Toscana “attraverso il progetto Crisalide che ha preso forma grazie alla collaborazione delle associazioni di categoria del commercio. Al termine delle attività formative e di consulenza, i partecipanti avranno acquisito quelle competenze, motivazioni che permettono loro di inserirsi nel mercato del lavoro autonomo, secondo la tipologia che preferiscono: apertura partita Iva o microimprese o rilevazione di un’impresa già esistente”.

I SEMINARI:
Oltre al desk operativo a disposizione gratuitamente degli utenti per 20 ore settimanali, il progetto prevede anche l’erogazione di 6 seminari tematici gratuiti aperti a tutti. Attività quindi riservate anche a chi ha già un negozio e magari intende acquisire maggiori competenze. Uno dei seminari tratterà l’argomento “Dall’idea imprenditoriale all’impresa di successo” è vedrà la presentazione di buone prassi realizzate nel territorio aretino anche grazie all’intervento di imprenditori affermati che hanno creato la loro impresa per poi vederla crescere e consolidarsi nel tempo. Testimonial del sistema produttivo aretino che possono essere da stimolo grazie alla loro esperienza e alle loro capacità per chi intende iniziare un nuovo percorso lavorativo e di vita. Inoltre l’agenzia formativa Cescot effettuerà seminari anche sulle azioni di marketing, sui finanziamenti per le imprese e i relativi aspetti pratici e procedurali, sul mercato estero, sulla green economy, sul co-working, sull’imprenditoria femminile e sulla ricerca attiva del lavoro.
Per info: CESCOT Arezzo, Via Fiorentina, 240 – tel. 0575.984312 – www.cescotarezzo.it