Torna il Consiglio Comunale: protagonisti atti di indirizzo e mozioni

17

Torna il Consiglio Comunale convocato per martedì 21 maggio alle 9 con in apertura le interrogazioni. All’ordine del giorno gli atti di indirizzo e le mozioni: sulla richiesta di avvio di una procedura che conduca a una nuova gestione dei rifiuti a prevalenza pubblica dei consiglieri comunali Jacopo Apa e Giovanna Carlettini (di questo è prevista la sola votazione dato che l’illustrazione è già avvenuta), sull’istituzione del custode volontario e sul divieto di fumo nelle aree ludiche entrambi del consigliere comunale Massimo Ricci, sul progetto “Il controllo del vicinato” da istituire nelle frazioni del consigliere comunale Donato Caporali, sulla promozione dello sport come fenomeno legato al turismo e sulla tutela dei lecci ai giardini Porcinai entrambi dei consiglieri comunali Andrea Modeo, Francesco Romizi, Alessandro Caneschi, sulla intitolazione di una strada o piazza al vigile del fuoco Simone Mazzi del consigliere comunale Roberto Bardelli, sulla chiusura di Ponte Buriano al traffico pesante del consigliere comunale Donato Caporali, su Arezzo città senza plastica dei consiglieri comunali Francesco Romizi e Donato Caporali, l’intitolazione di una strada o piazza a Gianfranco Barulli dei consiglieri comunali Simone Chierici, Giovanni Bonacci, Donata Pasquini, Angiolino Piomboni e Giovanni Romanini, l’intitolazione di una strada o piazza a Jan Palach del consigliere comunale Tiziana Casi, sul completamento dei distretti irrigui del sistema Montedoglio del consigliere comunale Federico Scapecchi.