Trofeo della Liberazione, quattro ori per l’Alga EtruscAtletica

L’attività sportiva dell’Alga EtruscAtletica non conosce sosta e, anche nei recenti giorni festivi, decine di  atleti sono scesi in pista, conquistando medaglie e soddisfazioni. Una manifestazione di spessore internazionale che ha coinvolto di ogni età è stata il Trofeo della Liberazione che, a , ha visto confrontarsi società da tutta , con gli aretini che sono stati capaci di cogliere quattro ori e due bronzi. Tra gli Allievi del 2002-2003 sono arrivati ben tre primi posti per merito di Lorenzo Bindi nei 400 ostacoli con 56.12 secondi (tempo minimo per la qualificazione aiCampionati Italiani), di Matteo Tanganelli nel salto triplo con 14.22 metri (record personale e minimo per gli Italiani) e di Giulia Mazzini nel salto in lungo con 5.3. Nella categoria maggiore degli Junior, invece, sono da segnalare il quinto posto di Filippo Bruschi nel triplo e il sesto posto di Lisa Capacci nei 200 piani, mentre le ultime medaglie sono merito dei Ragazzi del 2006-2007: l’oro è di Nicholas Gavagni che ha trionfato nei 60 piani con 8.21 e i bronzi sono arrivati nella stessa disciplina con l’8.81 di Lorenza De Silva e con l’8.64 di Lorenzo Fazzi (quest’ultimo è arrivato poi quarto nei 1.000 piani). Ulteriori piazzamenti di rilievo sono firmati da Lavinia Casi, quinta nel lancio del peso e sesta nel salto in alto.

I Cadetti nati nel biennio 2004-2005 sono stati invece impegnati a nei campionati interprovinciali di società dove l’Alga EtruscAtletica ha registrato la vittoria di Federico Rubechini nel salto in alto (con record personale di 1.74 metri), il terzo posto nella staffetta 4×100 (con la squadra formata da Chiara Banchetti, Irene , Matilde Marcelli e Anna Nencioli), i quartiposti di Antonio de Rosa nel lancio del disco e di Tommaso Montaini nel salto in alto, e il quinto posto di Pietro nei 300 ostacoli. Nel capoluogo regionale ha gareggiato anche Bindi degli Allievi che, alla manifestazione regionale Gran Prix, è arrivato secondo nei 100 ostacoli con 15.55 secondi, raggiungendo il tempo minimo per gli Italiani.

Il 1° maggio, infine, l’Alga EtruscAtletica è stata premiata come miglior società alla Mezzamaratona del in virtù dei bei risultati raggiunti dai suoi atleti nelle varie categorie giovanili.Particolarmente entusiasmante è stato il palmares dei Ragazzi che, nella gara sui 400 metri, hanno monopolizzato i podi maschili e femminili con le vittorie di Gavagni e Giovanna Gennai, i secondi posti di Fazzi e De Silva, e i terzi posti di Matteo Mazzarelli e Casi.«Le ultime settimane sono state particolarmente intense per i nostri atleti – commenta la responsabile dell’agonistica Gloria Sadocchi, – che hanno gareggiato e lasciato il segno in tante diverse manifestazioni».