Un viaggio dall’alto Casentino ad Arezzo attraverso i luoghi del cristianesimo

“L’Annunciazione ci conduce” è il titolo della serata in programma venerdì alle 21 nella chiesa San Niccolò di Talla, che vedrà la presenza di Eugenio Giani, presidente del Consiglio Regionale della Toscana e promotore del ripristino dal 2016 della festa del Capodanno dell’Annunciazione e del sindaco di Talla Eleonora Ducci . “Sarà un’occasione per promuovere il nostro territorio soffermandoci sia sull’aspetto culturale, sia su quello turistico, più legato ai luoghi che ospitano le opere – ha spiegato la Ducci – nell’occasione parleremo anche di Talla e della sua chiesa, condividendo un viaggio virtuale attraverso circa 100 immagini illustrate”. L’idea nasce dal fotografo Alessandro Ferrini  e dalla sua  volontà di promuovere il territorio prendendo spunto anche dalla volontà di Eugenio Giani di ripristinare la festa del dell’annunciazione. Il sacerdote ed ex professore Francesco Pasotto, nel viaggio “di andata” che partirà dall’alto Casentino per arrivare ad Arezzo, illustrerà le immagini da un punto di vista storico-teologico spiegando l’interpretazione che i vari artisti hanno dato nelle loro opere alla Madonna, mentre il fotografo Alessandro Ferrini, nel viaggio “di ritorno” si occuperà di fornire un approccio più turistico del territorio, legato ai luoghi di maggior interesse della vallata. Durante la serata sono previsti momenti musicali con Marna Fumarola al violino e Serena Mantini al pianoforte. “Ringrazio Ferrini e Pasetto per aver voluto questo evento a Talla e il presidente Giani per l’attenzione a un tema importante per tutti i toscani come quello dall’annunciazione, utile in questo caso per conoscere e promuovere le bellezze del Casentino ” conclude la Ducci.