1 agosto. Partono i saldi, tra speranza e difficoltà

17B2D933-AC6C-4012-A952-1F4B5223227E

di Claudia Martini

Oggi è il primo agosto. Partono i saldi. Una data insolita, posticipata rispetto al passato a causa della pandemia.

I commercianti sperano in un nuovo slancio, in una ripartenza. Certo, va tenuto conto che le tasche suonano poco un po’ per tutti.

Le promozioni, una sorta di anticipazione per i saldi, erano partite già da giorni. Ma oggi iniziano ufficialmente gli sconti in tutta la Toscana.

Vetrine con vetrofanie e l’auspicio che soddisfino un po’ tutti. Commercianti e clienti.

Intanto stasera i negozi restano aperti fino a mezzanotte, con il centro ancora chiuso al transito e tavolini sotto alla luna.