Andrea Scanzi testimonial di Arezzo Capitale della Cultura. Insieme ai Negrita, Cassi, Bertelli e Angiolini

Andrea Scanzi
Andrea Scanzi

“È per me un grande onore essere stato scelto dalla mia amata città come uno dei testimonial di Arezzo capitale cdella cultura – annuncia Andrea Scanzi sulla sua pagina Facebook.

Quando un mese fa era circolato il mio nome, proposto da Demos, avevo detto che avrei accettato solo se fossi stato accompagnato da altri testimonial legati alla città e principalmente alla cultura. Ribadendo qualsiasi mia lontananza da strumentalizzazioni politiche. Così è stato.

Avevo proposto dei personaggi della musica (Negrita, Jovanotti, Pupo). E magari Benigni. Mi fa quindi molto piacere che, tra i cinque testimonial, ci siano i Negrita (le ruggini di vent’anni fa col cantante per me son morte e sepolte, per lui non so). E mi fa piacere ci sia anche Cassi, baritono di fama mondiale che conosco e stimo (sua madre era pure mia insegnante di lettere al liceo: il mondo è piccolo). Non conosco invece personalmente Bertelli e Angiolini, ma ne conosco ovviamente le importanti carriere.

Comunque vada, per me è una grande soddisfazione. Una grande gioia. E un grande onore. Grazie Arezzo” conclude il giornalista e scrittore.