“Arezzo Ethic Academy”, in partenza a settembre 2020 la seconda edizione della scuola

Dopo il successo della prima edizione, sta per ripartire il corso di Project Management ed imprenditorialità dell’Arezzo Ethic Academy, un progetto fortemente voluto da Fondazione Monnalisa, dal Convitto Nazionale di Arezzo e Licei annessi e dal Consorzio Arezzo Fashion.

L’idea è sostenuta inoltre da altri importanti imprenditori aretini e non (Monnalisa spa, Giovanni Raspini, Sintra consulting, Max Mile srl, Del Siena, ecc), decisi a dare un volto nuovo all’economia del territorio. Prende vita una scuola di formazione che rappresenta una opportunità formativa e imprenditoriale di alto livello per giovani startupper interessati a cimentarsi con la concreata creazione di imprese, con particolare attenzione ai settori green, ethics and welfare e dell’economia circolare.

Il corso, erogato in modalità blended con lezioni frontali in aula per 3 giorni alla settimana e la restante parte in e-learning tenute da un team di esperti estremamente qualificati nei settori di competenza, impegnerà gli allievi sino a Giugno 2021.

Il piano di studio mira a fornire ai neo-imprenditori il bagaglio conoscitivo ed esperienziale necessario alla gestione d’impresa  con temi quali l’economia e la finanza aziendali, il diritto (commerciale, internazionale, ambientale, ecc), la compliance aziendale ( tutela della privacy e del diritto d’autore, responsabilità amministrativa, salute e sicurezza sui luoghi di lavoro etc) , l’informatica, l’inglese commerciale, il project management, le soft skills manageriali. In aggiunta ai corsi in aula è previsto uno stage finale di 200 ore in azienda, con lo scopo di mettere in pratica, a stretto contatto con esperti imprenditori, le conoscenze acquisite. Sono previsti esami intermedi, e un esame finale comprensivo di simulazione di un progetto imprenditoriale; ogni allievo, al termine del percorso, sarà in grado di realizzare e presentare un completo progetto e piano di impresa. Un progetto che mira a creare sul territorio aretino nuove e aggiornate competenze attente alle chance offerte dall’integrazione tra tradizionali e nuove opportunità imprenditoriali generate dalle necessità ambientali e sociali e dai correnti trend tecnologici e digitali.

Per info: [email protected]