Avanti Montevarchi: “E’ opportuno manifestare da subito il dissenso, adottando tutti gli atti utili e necessari per impedirne l’attuazione dell’impianto di Levanella”

Benvenuti nel mondo reale!
Apprendiamo con piacere che anche le forze della maggioranza di Chiassai Martini condividono la nostra contrarietà alla realizzazione dell’impianto di smaltimento di liquami e fanghi a Levanella.

E’ un bene che l’intero Consiglio Comunale si opponga ad un progetto e un’operazione che si vorrebbe localizzare al centro di un’area produttiva che accoglie le aziende della moda. E sarebbe un bene se la smettessero di lanciare piccole e infantili polemicucce sul presunto nostro terrorismo psicologico. Il ritornello che non ci sia nessun documento all’attenzione del Consiglio non significa che il progetto non ci sia. Il progetto c’è e la sindaca ne era informata da mesi. Evidentemente ha ritenuto di non dire niente alla sua maggioranza che sarà pure al governo della città ma che ne ha scoperta l’esistenza solo grazie alla nostra denuncia pubblica.

Non pretendiamo ringraziamenti ma almeno il riconoscimento del fatto che li abbiamo strappati a quel sonno dei giusti nel quale si sono persi da anni. Visto che ci siamo facciamo loro presente che è opportuno manifestare da subito il dissenso, adottando tutti gli atti utili e necessari per impedirne l’attuazione. Non vorremmo che un bel giorno ci dovessimo trovare di fronti ad atti compiuti con la prima cittadina che, secondo il suo stile, da la colpa al Covid, all’asteroide o al primo sindaco del 1865.

Avanti Montevarchi