Ciclista aggredito da due grossi cani lo scorso febbraio. Individuato e denunciato il proprietario

Un ciclista quarantaseienne è stato vittima di un’aggressione da parte di due cani di grossa taglia mentre, lo scorso febbraio, si trovava a bordo della sua bicicletta in una frazione del comune di Anghiari.

I due animali dopo averlo assalito hanno morso l’uomo alle gambe procurandogli delle profonde ferite all’altezza dei polpacci.

I Carabinieri del Comando Stazione di Sansepolcro, dopo aver svolto accurate indagini, sono risaliti all’identità del proprietario dei due molossi: si tratta di un cittadino americano classe ’42, residente in Valtiberina.

Quest’ultimo in modo irresponsabile aveva tenuto liberi e incustoditi i due animali ed è stato per questo denunciato per lesioni personali colpose; possedere un cane, infatti, comporta anche fare attenzione a che non si renda responsabile di condotte che possano arrecare danno ad altri: il proprietario di un animale deve adottare ogni cautela per evitare e prevenire possibili aggressioni a terzi, custodendolo sempre anche in zone di campagna. Per il ciclista aggredito la disavventura si è conclusa con 6 giorni di prognosi.