Civitella: meeting di educazione alla sostenibilità ambientale e diritti umani

“Cose per questo mondo – in viaggio per salvare il pianeta”. È il titolo del meeting di educazione alla sostenibilità ambientale e diritti umani organizzato sabato 15 febbraio dall’Istituto comprensivo “Martiri di Civitella” per la formazione degli studenti e futuri cittadini.

Dopo i saluti istituzionali del provveditore agli studi della provincia di Arezzo Roberto Curtolo,  della preside Iasmina Santini, del sindaco Ginetta Menchetti e dell’assessore all’Ambiente Andrea Tavarnesi, cominceranno i lavori della mattinata.

Verranno coinvolte quattro classi terze della secondaria di primo grado per riflettere sulle problematiche globali e su come ognuno di noi può modificare i propri comportamenti per contribuire alla riduzione dell’impatto sull’ambiente. Ma soprattutto sarà l’occasione per capire che le problematiche legate al riscaldamento globale minano non tanto gli ambienti naturali quanto le condizioni di vita degli esseri viventi, fra cui in particolare l’uomo.

La riflessione partirà dalla lettura di alcuni brani (Dichiarazione dei diritti dell’infanzia, Enciclica Laudato Si, Manifesto dell’Economia a misura d’uomo, testi storici di ecologia di Laura Conti, Enzo Tiezzi, Alex Langer) che evidenzieranno la centralità della salvaguardia dei diritti umani e del diritto alla vita in tutto il dibattito ambientalista. Dopo una breve introduzione sui principali temi legati ai cambiamenti climatici e alla risposta scientifica alle cosiddette fake news, gli studenti verranno divisi in quattro gruppi per approfondire in maniera interattiva i temi centrali nel panorama dell’ecologia e per capire come modificare i propri comportamenti quotidiani in chiave sostenibile. Infine i gruppi si riuniranno in plenaria e presenteranno l’impegno concreto di ciascun gruppo nell’adozione di comportamenti virtuosi.

Saranno presenti quattro educatori di Legambiente e tre giovani del Servizio Civile per l’intera mattina e soprattutto per la gestione dei gruppi, che verrà svolta in collaborazione con gli insegnanti.