Consiglio Comunale: si chiude l’esperienza 2015-2020

Comune di Arezzo
Comune di Arezzo

Il voto favorevole all’unanimità dei 24 consiglieri comunali presenti su una variazione di bilancio è stato l’epilogo della consiliatura 2015-2020.

La variazione di circa 2 milioni e mezzo di euro si è resa necessaria per rendere immediatamente disponibili alcune tipologie di risorse sopravvenute in questo ultimo periodo: i contributi statali toccano gli 829.600 euro come incremento del fondo povertà, i 520.000 per l’adattamento degli ambienti scolastici alle norme che disciplineranno la riapertura dei plessi, i 50.000 per l’abbattimento delle rette dei centri estivi e gli 88.500 per mitigare il minor gettito dell’imposta di soggiorno.

Per quanto riguarda i contributi della Regione Toscana abbiamo i 657.000 euro a sostegno della popolazione residente nelle frazioni danneggiate dall’alluvione del luglio 2019, i 151.600 euro per contribuire ai compensi degli scrutatori impegnati nel prossimo Election Day e i 145.600 per il progetto Caregivers a garanzia dell’autonomia dei ragazzi, al compimento della maggiore età, che non vivono in famiglia a seguito di provvedimento dell’autorità giudiziaria.

Per quanto riguarda il fondo povertà e il progetto Caregivers, Arezzo si pone come capofila di alcuni Comuni del territorio a cui distribuirà una porzione delle suddette risorse.