“Disponibili per un confronto sullo sport con i candidati sindaco”

Etruria Marathon: un grande evento ludico-sportivo domenica 8 settembre

Il Centro Sportivo Italiano Comitato di Arezzo nel suo consiglio direttivo e di presidenza, in vista delle prossime elezioni amministrative comunali in programma nel mese di settembre, informa tutti i candidati sindaco di essere a disposizione per un confronto sulle tematiche relative allo SPORT e al SOCIALE.

Il CSI Arezzo ente apolitico da sempre in prima linea nella promozione dei valori cristiani nel mondo sportivo e giovanile, si mette a disposizione per un rilancio del settore per il bene della comunità.
Un’attenzione particolare va riservata secondo il Comitato alle famiglie che lavorano in questo ambito e soprattutto ai cittadini che praticano le loro passioni sportive a livello agonistico e non agonistico.

“Siamo un ente con tante macro e micro realtà sportive affiliate – afferma Lorenzo Bernardini, presidente del CSI di Arezzo – alcune impegnate anche nel sociale, che danno una risposta a circa 8.500 persone. I dati del Comune di Arezzo rilevano che ad oggi il 35% delle famiglie aretine praticano almeno una disciplina sportiva. Nel territorio aretino sono presenti circa 240 associazioni sportive dilettantistiche che hanno diritto di far sentire la propria voce alla futura amministrazione tramite l’ente o la federazione di riferimento”.
Concludiamo ribadendo la nostra disponibilità ai candidati sindaco della Città di Arezzo a un confronto su dati e progetti di sviluppo per il bene dello SPORT.