Elezioni comunali, lavori in corso

Nel centrosinistra di Luciano Ralli emergono nomi di spessore a sostegno della candidatura del medico del San Donato. Tra questi la lista CuriAmo Arezzo guidata da Michele De Angelis con dentro pure Agnolucci e sostenuta esternamente da Stefano Tenti. Ne fanno parte anche Liletta Fornasari, storica dell’arte, l’ex vicesindaco Giuseppe Marconi e fresco fresco il nome della docente di filosofia e artista Lucrezia Lombardo.
A sostegno sempre di Ralli anche componenti di quello che era Insieme Possiamo che ha trovato un punto di convergenza in Arezzo 2020, evoluzione a sua volta di Arezzo In Comune. Ne fanno parte Francesco Romizi, Franco Dringoli ma anche Roberto Barone. Tra le fila una giovanissima, neo diplomata, Claudia Ortiz.
Ralli con un grande appuntamento, nel rispetto delle misure di sicurezza, si è presentato nei giorni scorsi in San Domenico. Al suo fianco il candidato alle regionali Eugenio Giani.

Dal centrodestra spuntano al momento alcuno nomi della lista OraGhinelli 20-25 che sta mettendo su Lucia Tanti. Con lei storici membri della prima ora, Simone Chierici e Sandro Sarri, come componente civica. Ma anche il medico Magnolfi. La Lega ha messo subito in campo Salvini, lunedì scorso ad Arezzo con la candidata alla Regionali Susanna Ceccardi che ha avanzato un duro attacco alla Magistratura da cui Ghinelli ha preso le distanze. Silenzio sui nomi ancora da Forza Italia e Fratelli d’Italia. E poi l’incognita Gamurrini che dopo la rottura col sindaco, i rapporti restano freddi, pare sia stato cercato dalla Lega. Ma non è neppure detto che salti un turno. Ha chiarito che la scelta la farà se gli garantirà serenità e che la comunicherà a momento e tempo debito.

Marco Donati continua, intanto, a fornire nomi di una lista “Scelgo Arezzo” puramente civica e fatta di tante persone impegnate per la città, su numerosi fronti di interesse comune. Alcuni hanno avuto successo all’estero ma intendono rimettersi in gioco per la loro Arezzo.

I Cinque Stelle con Michele Menchetti hanno una squadra pronta. Punto elettorale vicino al Pionta.

Fabio Butali, agente della Polizia Municipale dopo essersi smarcato da tempo da Ghinelli; punta sulla candidatura di un “cittadino che raccoglie le istanze non ascoltate dai cittadini”. Bacino vicino comunque al centrodestra.

Alessandro Facchinetti, candidato del Partito Comunista, diffida delle liste “travestite da civiche”. Per loro tra i temi che stanno tenendo banco i rifiuti. Non è escluso che nei prossimi giorni arrivi a sostenerlo il segretario nazionale Rizzo.

Il voto è previsto per il 20 e 21 settembre. Tutto dipende però ancora dall’epidemia.