Ghinelli: “ancora troppa gente in giro, il monito della Municipale”. “Chiarirò col Prefetto come supplire alla mancanza di cancelleria per i ragazzi che studiano a casa”

“Tre le sanzioni elevate oggi. Sono stati controllati dalla Polizia Municipale, anche attraverso l’ausilio dei droni che ha immortalato anche Arezzo imbiancata dalla neve, parchi ed attività commerciali. Il vicecomandante Aldo Poponcini mi ha comunicato che c’è ancora troppa gente in giro, soprattutto stamani quando si sono verificati addirittura incidenti stradali”.

Ed in merito alla situazione dei sanitari e delle residenze sanitarie assistite Ghinelli ha aggiunto: “i punti in cui si trasmettono maggiormente i contagi sono alcune Rsa e alcuni presidi sanitari, dei medici si sono beccati il virus”. Ed il sindaco nei ringraziamenti ha sottolineato l’importanza delle donazioni per i dispositivi di protezione.

Inoltre, ha ricordato che “il seminario vescovile da stasera inizia a dare la cena al dormitorio di San Domenico, diventato una vera e proprio casa per i senzatetto, aperto 24 ore su 24”.

In merito alla collaborazione degli aretini: “un cittadino che si firma solo Stefano ha realizzato un gruppo Telegram per visualizzare la fila nei supermercati di Arezzo e dintorni”.

Ed ha concluso: “cercherò di parlare urgentemente con il prefetto sul tema della cancelleria che non è possibile compare ed in questo momento è un problema visto che i ragazzi stanno a casa. Non è inoltre perfettamente chiaro il Dpcm sulle lavanderie”.