Ghinelli: “il virus c’è ancora. Se troppa gente in giro scatta ordinanza restrittiva”

“Il presidente Rossi ha aperto un po’ a tutti. Mentre la decisione del Governo mi pareva una giusta via di mezzo. Poter fare sport, prendere una boccata d’aria ma nei pressi di casa. Allora io vi dico ragazzi, non facciamo sciocchezze. Se io domani, che è il primo di maggio, rilevo dalla Polizia Municipale che c’è un atteggiamento del tipo usciamo tutti tanto non ci sono più restrizioni perché l’ordinanza della Regione ce lo consente, io domani rifirmo un’ordinanza che richiude tutto quello che ci riguarda. Scusate ma non mi sento tranquillo quando vedo che in città ci sono ancora casi positivi non giustificati e il virus non è ancora debellato” ha detto il sindaco Ghinelli nel consueto resoconto sulla situazione Covid.

Centodieci le persone controllate dalla Pm e due le sanzioni elevate.
Due invece i nuovi casi positivi oggi in città, anche se uno è residente ad Arezzo ma domiciliato a Marciano.