Il Progetto “Route 21 Chromosome on the Road” fa tappa ad Arezzo

Il progetto d’inclusione sociale si chiama ‘Route 21’, è nato da un’idea di Gian Piero Papasodero, presidente dell’associazione Diversa-mente“

In sella ad una Harley-Davidson per i ragazzi con la sindrome di Down un sogno che diventa realtà.

Un viaggio in giro per l’Italia in sella ad una Harley-Davidson. I protagonisti del progetto d’inclusione sociale ‘Route 21’, che fa vivere l’esperienza della vita in moto a ragazzi affetti dalla sindrome di Down, sono giunti oggi ad Arezzo.

Partiti questa mattina da Civitavecchia Gian Piero e Luca a bordo di una Harley-Davidson, sono arrivati ad Arezzo per incontrare i ragazzi del Golden Hills Chapter

LA DIRETTA

L’INTERVISTA

Questa sera intorno alle 18:30 alla concessionaria Harley-Davidson Golden Hills ci sarà un aperitivo e poi ci sarà una cena di beneficenza per raccogliere fondi per il progetto si Gian Piero Papasodero.

Il progetto, è nato da un’idea di Gian Piero Papasodero, presidente dell’associazione Diversa-mente e appassionato di Harley, da cinque anni promuove in Italia un tour motociclistico per ragazzi affetti dalla sindrome di Down.
Un’esperienza unica, che punta a fargli vivere per qualche giorno una vita da biker.