Junior Next Gen Italia, il circuito nazionale di tennis parte da Arezzo

Tennis Giotto, Ct Arezzo e Junior Arezzo: i tre circoli cittadini ospitano la prima tappa dello Junior Next Gen Italia 2020. Il torneo, promosso dalla federazione, è rivolto a tutte le categorie giovanili dallUnder10 allUnder16 e rappresenterà unoccasione per riunire quasi seicento promettenti tennisti provenienti da Toscana, Lazio, Sardegna e Umbria che si sfideranno da sabato 22 febbraio a domenica 1 marzo. Lo Junior Nex Gen Italia sarà sviluppato attraverso un circuito nazionale che, dopo lesordio ad Arezzo, farà tappa a marzo a Perugia, ad aprile a Cagliari e a settembre a Roma, arrivando a stilare una graduatoria che permetterà di individuare i migliori atleti del centro Italia che a novembre potranno confrontarsi nel master finale di Milano. «Per nove giorni – commenta Luca Benvenuti, presidente del Tennis Giotto, – avremo loccasione di ospitare in città uno dei principali tornei giovanili federali, godendo della grande occasione di poter assistere alle gesta sportive di alcuni dei futuri talenti del tennis tricolore».

Il torneo fa tappa ad Arezzo per il nono anno consecutivo e potrà contare su una formula ormai rodata che fa affidamento sulla collaborazione organizzativa di tutti i tre circoli cittadini che si sono divisi le diverse categorie. Tutti gli incontri maschili dallUnder12 allUnder16 saranno ospitati dai campi del Tennis Giotto e tutti gli incontri femminili dallUnder12 allUnder16 saranno giocati al Ct Arezzo, mentre lo Junior Arezzo sarà sede di tutti gli incontri dellUnder10 maschile e femminile.

Questa tappa dello Junior Next Gen Italia rappresenterà unoccasione per tanti giovani tennisti aretini che potranno godere dellopportunità di vivere un appuntamento di livello nazionale direttamente nella lorocittà e di confrontarsi contro coetanei da altre regioni. Il Tennis Giotto, reduce da una finale con Francesco Cartocci al master nazionale del 2019 a Milano, schiererà nelle varie categorie circa trenta tennisti conlobiettivo di andare avanti nei tabelloni e di arrivare a festeggiare qualche vittoria casalinga davanti al proprio pubblico.


«Aspettiamo tifosi e appassionati per sostenere i nostri atleti continua Benvenuti. Oltre allalto livello tecnico del torneo, il maggior motivo di soddisfazione legato allo Junior Next Gen Italia è rappresentato dalconsolidato spirito di collaborazione tra i circoli: il tennis aretinocondivide infatti risorse e competenze per mantenere in città un torneo di spessore nazionale che, anno dopo anno, riceve apprezzamenti per il buon livello organizzativo».