La Chianina, due le iniziative di ciclismo storico: fumetti e pedali

Il concorso di grafica umoristica Chianina Comics e la pedalata invernale de La Chianina dei Chianini. L’associazione La Chianina Asd di Marciano della Chiana presenta due iniziative dedicate agli amanti del ciclismo vintage che saranno messe in campo nei prossimi mesi e che saranno collaterali a La Chianina Ciclostorica, la manifestazione in programma dal 19 al 21 giugno che resta incerta a causa dell’evolversi della situazione sanitaria legata al Coronavirus.

Chianina Comics è una rassegna nazionale di fumetti che, giunta alla quarta edizione, rappresenta un atteso appuntamento per decine di vignettisti, illustratori e caricaturisti da tutta Italia. Il tema sarà “Amarcord delle biciclette” e vuole proporre un ricordo di Federico Fellini a cent’anni dalla nascita: La Chianina ha scelto di rendere omaggio alla memoria di uno dei maggiori registi e fumettisti della cultura italiana attraverso un concorso in cui ogni vignetta in gara dovrà essere ispirata al suo surrealismo e al ricordo delle sue produzioni posti in collegamento con il mondo del ciclismo vintage. La rassegna è aperta alla partecipazione di tutti, professionisti e non, che potranno iscriversi entro mercoledì 10 giugno inviando un massimo di due disegni originali agli indirizzi [email protected] e [email protected], con una giuria capitanata dal direttore artistico Marco Fusi che decreterà l’opera vincitrice. Le modalità di esposizione cambieranno in relazione all’evolversi della situazione sanitaria: l’auspicio è di poter realizzare una mostra con tutti gli elaborati in occasione della sesta edizione de La Chianina, altrimenti sarà prevista una modalità di condivisione on-line. «In questo momento non è possibile vivere il ciclismo così come vorremmo viverlo – commenta Roberto Apolloni, presidente de La Chianina, – dunque la proposta di Chianina Comics è di tenere in vita la passione per le due ruote attraverso l’arte. Lo facciamo nel nostro stile: con un divertente concorso ispirato dalla volontà di ironizzare, di divertirci e di sorridere».

In attesa di conoscere gli sviluppi della situazione sanitaria, La Chianina ha intanto confermato il suo tradizionale appuntamento di chiusura dell’anno: La Chianina dei Chianini. Questa manifestazione rappresenta da sempre l’occasione per una pedalata invernale e per un pranzo ristretto a coloro che avevano contribuito alla ciclostorica di giugno, ma per il 2020 sarà proposta in una speciale edizione allargata alla partecipazione di appassionati di ciclismo da tutta Italia desiderosi di tornare a pedalare e di passare del tempo insieme. La Chianina dei Chianini è fissata per sabato 5 e domenica 6 dicembre, aprendosi con una serata dedicata ai racconti del ciclismo storico e chiudendosi con una mattinata sui pedali lungo le strade della Valdichiana. «In un 2020 caratterizzato dall’annullamento di tante ciclostoriche – continua Apolloni, – La Chianina dei Chianini vuole essere un’occasione per chiudere l’anno con un fine settimana dove ritrovarci, pedalare insieme e divertirci».