La Fiera Antiquaria di luglio “resta al Prato”

Rimane al Prato la Fiera Antiquaria di luglio. Non si palesa quindi ancora la possibilità di un ritorno in centro. Date le misure di distanziamento e sicurezza da rispettare per la prevenzione della diffusione del Coronavirus.

Lo ha spiegato il sindaco Ghinelli in quando la maggior criticità e’ rappresentata dallo spazio ridotto delle Logge Vasari.

“Preferibile quindi mantenere una Fiera al completo con 270 banchi che ridurla”.

Per l’edizione di agosto situazione da valutare.