La musica ai tempi di Cervantes con Officine della Cultura

Il cartellone di Officine Foyer prosegue con l’ultimo appuntamento del 2020 e l’inizio del percorso legato al noto romanzo Don Chisciotte della Mancia

Martedì 29 dicembre, alle ore 17:30, Officine della Cultura rinnova l’appuntamento con Officine Foyer, il cartellone di eventi live streaming nato nella passata primavera per aprire virtualmente le porte chiuse dei propri teatri di residenza e, purtroppo, ancora indispensabile per tenere viva l’attenzione sui progetti culturali legati allo spettacolo dal vivo.

Il percorso dei prossimi appuntamenti, portato avanti in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus, costituirà, oltre al proseguimento di un attivo dialogo con il pubblico, anche un avvicinamento virtuoso oltreché virtuale alla Stagione Teatrale 2020/21 del Teatro Verdi di Monte San Savino, realizzata insieme a Comune di Monte San Savino, A.S. MonteServizi e ancora FTS onlus. Una stagione fortemente voluta in presenza e quindi rimandata, con il susseguirsi delle disposizioni legate al contenimento della pandemia, ma che da martedì 29 dicembre troverà una reale occasione di ripartenza, contenutistica e progettuale oltreché gratuita.

L’appuntamento online di martedì, visibile sulle pagine Facebook del Teatro Verdi e di Officine della Cultura, oltreché all’interno del canale YouTube OfficineProduzioni, avrà per soggetto “La musica ai tempi di Cervantes” e vedrà protagonisti i musicisti e musicologi di fama internazionale Sebastián Leòn, baritono, Bor Zuljan, chitarrista e liutista e Massimiliano Dragoni, percussionista e saltierista. L’incontro, condotto da Luca Roccia Baldini, avrà la doppia valenza di costituire da una lato una reale occasione di approfondimento e formazione su un’opera, il “Don Chisciotte della Mancia” (1605 – 1615) di Miguel de Cervantes, considerata dai critici il primo romanzo moderno della letteratura mondiale, dall’altro, per la compagnia e residenza artistica toscana Officine della Cultura, di rappresentare un’occasione di studio del prossimo progetto produttivo dal titolo “In Arte son Chisciottə” con il debutto previsto nel prossimo mese di marzo all’interno della stagione 2020/21 del Teatro Verdi di Monte San Savino.

Massimo Ferri, presidente di Officine della Cultura, così illustra il percorso di incontri legati al Don Chisciotte estesi agli utenti della rete: «Abbiamo pensato agli incontri di Officine Foyer di avvicinamento alla nostra prossima produzione come una sorta di “Residenza creativa aperta” in cui pubblico e artisti possano condividere il processo produttivo e lo studio sull’allestimento, originale, di una delle opere letterarie più importanti in tutte le forme di linguaggio espressivo: teatro, danza, opera, musica, cinema, animazione». Un percorso che si articolerà in 4 incontri che saranno presto svelati con l’obiettivo di affrontare l’universo donchisciottesco sotto i più vari punti di vista: storico, artistico, letterario e filosofico.

L’evento di martedì 29 dicembre, al di là della trasmissione in streaming, sarà trasmesso in seconda serata sull’emittente televisiva Teletruria. Ulteriori informazioni visitando il sito www.officinedellacultura.org.