M5s, presentazione lista Maurizio Upini

Ingegnere civile libero professionista, Maurizio ha 53 anni, è sposato ed ha un figlio.
Opera nel settore dell’edilizia da oltre trent’anni, con particolari competenze nell’ambito
antisismico ed energetico.

Ha prestato servizio per molte settimane come volontario per la protezione civile nei periodi
successivi agli eventi sismici del 2009, nel 2012 e nel 2016, in quanto è convinto che
concedere il proprio aiuto ad altre persone in difficoltà sia un dovere morale primario.
Chi lo conosce lo definisce una persona utopista in quanto è costantemente alla ricerca una
società migliore, che vorrebbe ricca di cultura, di rispetto per il prossimo e per l’ambiente.

A suo dire se tutti pensassimo che fare del bene alla società equivale a fare del bene a se stessi, in quanto parte della società, sarebbe tutto più facile. E’ come applicare un principio
matematico all’umanità. Riconosce i suoi difetti e cerca costantemente di migliorare, cercando di guardare al futuro con fiducia e speranza.

E’ dispiaciuto quando ascolta le persone che criticano senza individuare una soluzione. E’
intollerante all’ipocrisia che ritiene la forma peggiore dell’intelletto umano. Per questo motivo cerca di diffondere i principi della credibilità e dell’onestà intellettuale, per i quali l’individuo, nella vita, non deve criticare altre persone per atteggiamenti che lui stesso pratica; nello stesso tempo crede che prima di chiedere il rispetto delle leggi alle istituzioni, dovremmo essere noi stessi i primi a rispettarle.