Mattoni: “Salvini ad Arezzo, Comune e Regione a portata di mano”

“Abbiamo ricevuto talmente tante richieste che non siamo riusciti ad accontentare tutti i cittadini aretini che volevano passare una serata insieme al nostro leader Matteo Salvini, ma non preoccupatevi ci saranno altre occasioni e metteremo in campo spazi più grandi, sempre nel rispetto delle norme anti covid”.
Così il segretario provinciale Nicola Mattoni, incaricato di organizzare la visita ad Arezzo di Salvini e della candidata alla Presidenza della Regione Toscana Susanna Ceccardi.
“Non nascondo una certa soddisfazione per la riuscita dell’evento ed ho sentito, come nel 2015, lo stesso entusiasmo tra la gente, anzi, oggi il filo diretto con i cittadini è ancora più forte e consolidato da 5 anni di  amministrazione Ghinelli.
Erano più di 250 le persone a cena con Matteo alla presenza di tantissime autorità pubbliche e politiche del centrodestra, rivolgo per questo un ringraziamento a tutti, ai Sindaci, agli eletti, ai dirigenti provinciali e locali di tutti i partiti, ai simpatizzanti e ai tanti cittadini che ci hanno accompagnato con il loro affetto e sostegno per tutta la durata dell’evento.
Come coordinamento provinciale permettetemi un ringraziamento speciale al nostro coordinatore nazionale daniele belotti alla Senatrice Tiziana Nisini, al consigliere regionale Marco Casucci al coordinatore cittadino Alessandro Casi,al responsabile organizzativo cinzia santoni oltre che a tutti i nostri eletti e dirigenti che insieme ai tanti militanti si sono adoperati per la buona riuscita dell’iniziativa.
Ci saranno sicuramente altre date nelle quali Salvini e Ceccardi verranno a visitare il nostro territorio portando con sé le proposte della Lega per cambiare volto al governo regionale, per portare il salutare cambiamento ed alternanza anche in Toscana, ormai da troppi anni assoggettata ad un sistema di potere che la soffoca”.