Pareggio casalingo per l’Arezzo contro la Pianese (0-0)

Non va oltre un pareggio a reti bianche la prima partita casalinga dell’Arezzo nel 2020. A fermare la squadra amaranto è stata la Pianese che si è limitata a fare il minimo indispensabile per portare a casa un pareggio prezioso.

L’Arezzo riparte con il freno a mano tirato per un pareggio che lascia l’amaro in bocca e una vittoria mancata. La squadra di Di Donato ci ha provato a portare a casa i tre punti senza però riuscire a sbloccare il risultato per conquistare i tre punti che avrebbero fatto proseguire la rincorsa amaranto nei piani alti della classifica.

La ripartenza dopo la sosta di Natale è sempre una grande incognita soprattutto dopo un  fermo prolungato come quello appena terminato. Domenica prossima appuntamento in trasferta avversario Juventus Under 23

La Cronaca

Riparte il campionato di serie C dopo la lunga sosta natalizia e l’Arezzo ospita al città di Arezzo la Pianese che si trova in quindicesima posizione con 19 punti in classifica. L’Arezzo riparte dal nono posto con i suoi 26 punti conquistati in venti partite. Nelle ultime cinque partite la Pianese ha raccolto solo tre punti

L’Arezzo parte subito bene e dopo soli tre minuti crea la prima occasione con Rolando che serve Tassi ma la palla va fuori. Al decimo è invece la Pianese a farsi viva in area amaranto con il suo numero 11 Momentè senza creare problemi a Pissardo.

Di nuovo Arezzo al 23′ è Cutolo che serve il compagno di reparto Gori che non ci arriva per poco e la palla termina sul fondo. La squadra amaranto prova a fare la partita senza però riuscire a sbloccare il risultato mentre la Pianese non si rende mai pericolosa nella porta di Pissardo.  Amaranto pericoloso su calcio d’angolo ma Baldan non riesce a impattare la palla, a dieci dalla fine del primo tempo l’Arezzo crea una nuova occasione con il numero 23 Rolando che sfiora il gol con un bel tiro che esce di poco alla sinistra del portiere della Pianese.

Secondo tempo ancora con Arezzo in avanti per cercare di sbloccare la partita ferma sullo zero a zero. Al 53′ è la volta di Caso a provarci anche lui senza troppa fortuna. La partita continua a restare a reti inviolate e le occasioni pericolose per entrambe le squadre non ce ne sono, fa fatica l’Arezzo sbloccare la partita. A venti minuti dalla fine ci prova Foglia su calcio piazzato ma il risultato resta fermo sullo zero a zero. Si arriva ai tre minuti di recupero concessi dal direttore di gara senza troppi sussulti fino al triplice fischio che decreta il pareggio tra Arezzo e Pianese.

Il Tabellino

AREZZO – PIANESE 0 – 0 (Primo tempo 0 – 0 )

AREZZO (4-4-2): 1 Pissardo; 19 Corrado, 27 Baldan, 5 Borghini, 16 Luciani; 20 Caso, 29 Tassi (60′ 6 Picchi), 8 Foglia, 23 Rolando (73′ 14 Piu); 18 Gori, 10 Cutolo (82′ 30 Cheddira). A disposizione: 22 Daga, 2 Mosti, 3 Sereni, 4 Nolan, 9 Mesina, 11 Zini, 13 Ceccarelli, 21 Benucci, 28 Raja. Allenatore: Daniele Di Donato.

PIANESE (4-3-1-2): 1 Fontana; 14 Vavassori (83′ 4 Cason), 5 Dierna, 3 Seminara, 13 Gagliardi; 19 Regoli, 6 Simeoni, 18 Figoli (73′ 15 Carannante); 8 Catanese; 9 King Udoh (73′ 23 Montaperto), 11 Momentè. A disposizione: 12 Vitali, 22 Sarini, 10 Benedetti G., 20 Benedetti L., 21 Scarlino, 24 Rinaldini, 25 Fortuni. Allenatore: Marco Masi.

Arbitro: Giuseppe Collu di Cagliari
Assistenti Edoardo Cleopazzo di Lecce, Gianluca Matera di Lecce.
Note:
Ammoniti: 57′ Figoli, 59′ Regoli
Recupero: pt. 1′ – st. 3′