Rifiutano di bonificare il tetto del capannone dall’amianto, denunciati

I Carabinieri della Stazione di Cavriglia, a conclusione indagini, hanno proceduto contro quattro italiani, due uomini e due donne, quasi tutti con precedenti alle spalle, per i reati di abbandono di animali ed inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

I quattro, dopo essersi accordati per la compravendita di un fondo agricolo, decidevano deliberatamente di non ottemperare alle disposizioni impartite da una ordinanza comunale che gli intimava di smaltire secondo le modalità prevista la tettoia in amianto che copriva il tetto di un grande capanno all’interno del fondo agricolo.

Gli stessi soggetti, inoltre, dopo qualche mese avevano deciso di abbandonare il fondo, lasciando sul posto anche diversi animali da pascolo rinchiusi tra il capanno ed il terreno adiacente.