San Giovanni V.no: presentazione dell’ultimo libro di Dina Lauricella, “Il codice del disonore. Donne che fanno tremare la ‘ndrangheta”

Dina Lauricella, “Il codice del disonore. Donne che fanno tremare la 'ndrangheta”

Una sala gremita ha accolto ieri a Palazzo d’Arnolfo la giornalista Dina Lauricella per la presentazione del suo ultimo libro “Il codice del disonore. Donne che fanno tremare la ‘ndrangheta”. La scrittrice palermitana ha coinvolto i presenti con i racconti di donne costrette a vivere in una condizione di piena sottomissione alle vecchie regole della ’Ndrangheta. Alba, Giuseppina, Simona sono solo alcune protagoniste delle storie raccontate dalla Lauricella che dà voce a queste donne coraggiose che denunciano e voltano le spalle alle loro famiglie portando avanti un’importante ribellione negli ambienti di ‘Ndrangheta, perché la ‘Ndrangheta si eredita, non è una scelta.

Matrimoni combinati, matricidi, omicidi, figli che a 8 anni sanno già distinguere le varie tipologie di stupefacenti. Tutto questo succede ancora ai giorni nostri.  E sono proprio le denunce di queste donne che rompono il muro dell’omertà a mettere in difficoltà il potere delle ‘ndrine della più grande associazione criminale d’Italia e d’ Europa. “Queste donne che cercano di sfuggire al codice d’onore rappresentano uno spaccato di speranza importante per il nostro paese e non dimentichiamo che togliere le donne a questi gruppi di consanguinei significa portare avanti una vera battaglia di legalità” dice la Lauricella.

L’incontro ha stimolato interventi e riflessioni su queste tematiche finora poco conosciute. Alla presentazione è intervenuta anche il sindaco Valentina Vadi che ha ricordato gli appuntamenti del cartellone “Marzo per le Donne” organizzato dalla città del Marzocco con il Comitato 8 marzo-25 novembre del Valdarno. L’evento, organizzato dal Coordinamento di Libera Valdarno e dalla Sezione Soci Coop di San Giovanni Valdarno, ha inaugurato il cartellone valdarnese degli appuntamenti per l’8 marzo promosso dal comitato 8 marzo-25 novembre. All’incontro, coordinato da Pierluigi Ermini, referente del Coordinamento di Libera Valdarno, sono intervenute Nadia Garuglieri, Assessore alle Pari opportunità del Comune di San Giovanni Valdarno, Stefania Zatini che ha portato i saluti del Consiglio Soci Coop di San Giovanni Valdarno e del Comitato 8 marzo – 25 novembre e Suor Letizia Dei che ha raccontato l’esperienza delle Donne accolte dalla Fraternità della Visitazione di Piandiscò.

Dina Lauricella, “Il codice del disonore. Donne che fanno tremare la ‘ndrangheta”