Sansepolcro, Rivi (Lega) e Giunti (Fi): “Ci siamo sempre battuti per l’autonomia del nostro distretto sanitario, contro lo smantellamento dei servizi del nostro ospedale e, anzi, per un potenziamento dello stesso”

Per anni abbiamo affermato che il nostro territorio, per la sua natura montana, per il fatto di essere un territorio di confine e marginale, meritasse un’attenzione particolare da parte della Regione Toscana. Per questo ci siamo sempre battuti per l’autonomia del nostro distretto sanitario, contro lo smantellamento dei servizi del nostro ospedale e, anzi, per un potenziamento dello stesso” dichiarano Alessandro Rivi, Consigliere Comunale della Lega e Tonino Giunti, Consigliere Comunale di Forza Italia,

Il lavoro che abbiamo portato avanti durante gli ultimi dibattiti consiliari” prosegue Rivi “è stato importante, e come Lega abbiamo richiesto che fosse nei punti cardine del documento programmatico votato dal Consiglio Comunale un potenziamento del nostro ospedale, anche alla luce della recente emergenza sanitaria. Riteniamo che aver contribuito a riportatare alla luce richieste legittime, come il ripristino della terapia intensiva, che sembravano inattuabili prima, con il voto unanime del Consiglio Comunale, sia stato un importante segnale per la sanità valtiberina”.

Ho presentato nel corso degli ultimi anni degli atti consiliari precisi e specifici sul tema dell’ospedale,” continua Giunti, “fra cui, anche recentemente, una mozione che prevedesse il ripristino della terapia intensiva. Il nostro ospedale dev’essere in grado di affrontare situazioni emergenziali, come quelle che abbiamo vissuto con l’emergenza covid, ma anche emergenze di routine che l’ambito valtiberino deve riuscire a gestire autonomamente.”

Ci auguriamo, infine,” concludono Giunti e Rivi “che possa aprirsi finalmente e concretamente uno spiraglio e una speranza per un vero potenziamento del nostro ospedale di zona, per il quale non smetteremo di lottare”.

Alessandro Rivi (Consigliere Comunale Lega)
Tonino Giunti (Consigliere Comunale Forza Italia)