Scuola, superiori “incatenate” alla Dad. Per le altre turni? Arezzo riscende in piazza

di Claudia Martini

Ancora nubi da diradare sul ritorno a scuola a settembre. Per i ragazzi delle superiori si prospetta il mantenimento della didattica a distanza, mentre per elementari e medie turni e lezioni anche di sabato per poter rientrare in presenza. Ma ancora nulla è certo.

Intanto stasera alle ore 18, si svolgerà la manifestazione nazionale organizzata dal comitato “Priorità alla Scuola”, in 60 piazze di città italiane, per chiedere la riapertura delle scuole in presenza e in sicurezza di tutte le scuole, dai nidi alle università, senza riduzioni di orario. E si svolgerà anche ad Arezzo. Il punto di ritrovo è piazza San Domenico, poi il gruppo, nel rispetto del distanziamento, si sposterà in piazza della Libertà. Viene ribadita la richiesta di più risorse per spazi e personale per poter riaprire a settembre in presenze. Ad Arezzo il comitato aveva già tenuto una manifestazione davanti ai cancelli di istituti cittadini.

A Firenze, invece, ci sarà un presidio a tappe: di fronte alla Biblioteca Nazionale Centrale, in piazza dei Cavalleggeri 1, e poi in piazza S. Croce, in piazza Duomo e in via Martelli. A Roma l’appuntamento è in piazza San Silvestro. A Milano, in piazza Scala. A Bologna, in piazza XX Settembre. A Napoli, in piazza del Plebiscito.

Le 60 città:
Ancona, ore 18, piazza Roma
Aosta, ore 18, piazza Emilio Chanoux
Arezzo, ore 18, piazza San Domenico
Benevento, ore 18, piazza Matteotti
Bologna, ore 18, piazza XX Settembre
Brescia, ore 18, piazza della Vittoria
Catania, ore 18, piazza Università
Cesena, ore 18, Galleria Urtoller
Collegno, ore 18, piazza della Repubblica
Cosenza, ore 17, piazza XI Settembre
Cremona, ore 18, Scuola Primaria Manzoni, via Decia 43
Scuola Primaria Stradivari, via S. Bernardo 1
Scuola Primaria Bianca Maria Visconti, via Giuseppina 29
Scuola Primaria Don Primo Mazzolari, via Corte 1
Scuola infanzia Villetta, via Berenzi 2
Cuneo, ore 18, via Roma
Faenza, ore 18.30, piazza Del Popolo
Ferrara, ore 17.30, piazza Savonarola
Forlì, ore 18, piazza Aurelio Saffi
Frosinone, ore 18, piazzale Vittorio Veneto
Genova, ore 17.30, Prefettura di Genova
Imola, ore 18:30, parco Dell’Osservanza
La Spezia, ore 18, piazza Mentana
Livorno, ore 18, Terrazza Mascagni, viale Italia
Lucca, ore 17.30, piazza San Michele
Mantova, ore 18, piazza Martiri di Belfiore
Massa Carrara, ore 18, Largo Marinai D’Italia (Marina Di Carrara)
Matera, ore 18, piazza Vittorio Veneto
Messina, ore 18, piazza del Municipio
Milano, ore 18, piazza della Scala
Azioni dei collettivi studenteschi:
ore 16, largo Cairoli – biciclettata fino a piazza Scala
ore 16.15, MM Crocetta – piattaforma No DAD
Modena, ore 18:30, piazza Grande
Mondovì, ore 18, piazza Martiri della Libertà
Napoli, ore 18, piazza del Plebiscito
Padova, ore 17:30, Listón, via VII febbraio, davanti a Palazzo Moroni
Palermo, ore 18, piazza Castelnuovo
Parma, ore 18, piazzale Picelli
Pavia, ore 18, piazza della Vittoria
Perugia, ore 18, piazza Della Repubblica
Pescara, ore 18.30, piazza del Sacro Cuore
Pisa, ore 18, piazza dei Cavalieri
Pistoia, ore 18, piazza Del Duomo
Pontedera, ore 18, piazza Giuseppe Garibaldi
Potenza, ore 18.30, piazza Mario Pagano
Prato, ore 18, piazza Santa Maria delle Carceri
Ragusa, ore 18, piazza San Giovanni Ragusa
Ravenna, 18.30, piazza del Popolo
Reggio Emilia, ore 18, piazza Camillo Prampolini
Roma, ore 18, piazza San Silvestro
Sacile, ore 18, piazza del Popolo
Salerno, ore 17, palazzo Della Provincia Di Salerno
San Remo, ore 18, Pian Di Nave
Sassari, ore 17, piazza Castello
Siracusa, ore 18, Tempio D’Apollo
Taranto, ore 18, piazza della Vittoria
Terni, ore 18, piazza Europa
Torino, 18, piazza Castello
Torre Pellice, 18, piazza Libertà
Trento, ore 18, piazza Dante
Varese, ore 18, piazza del Podestà
Vercelli, ore 18, piazza Cavour
Verona, ore 18:30, piazza Dei Signori
Vicenza, ore 18, piazza Matteotti

Aderiscono alla manifestazione:
Scuola e bambini nell’emergenza Covid-19, CNPS – Coordinamento Nazionale Precari Scuola, La scuola a scuola, Rete Bessa, Apriti Scuola, Cinnica, No DAD – Settembre in aula, Cattive Ragazze, Scuole per il Futuro, Coordinamento genitori democratici, Ni.Na.Nda, ACTION AID, Teachers for future Italia, Coordinamento dei Collettivi Studenteschi, Lavoratori Autoconvocati della scuola, Diritto alla Scuola, Scuola Costituente, Comitato bolognese Scuola e Costituzione, Tavolo per l’Educazione Popolare, MammadiMerda, Scuola Mondo San Giuliano Terme, Priorità all’Università, Gruppo scuola di Archivia, Non Una di Meno (Genova, Perugia, Pisa, Livorno, Milano), LUD – Libera Università delle Donne, Casa delle Donne Milano, MCE – Movimento di Cooperazione Educativa, Assemblea autoconvocata delle lavoratrici e dei lavoratori del sociale, CIDI – Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti, COBAS Scuola, CIB UNICOBAS, FLC CGIL, USB, Euronomade, Centro di Gravità, Casa Internazionale delle Donne di Roma, Associazione Per la sinistra per un’altra Europa, Comitato Popolare di Difesa Beni Pubblici e Comuni “Stefano Rodotà”, Le Contemporanee, co2 crisis opportunity onlus, Monitor Napoli, Fronte della gioventù comunista, Studenti Di Sinistra, Unione degli studenti, Rete degli Studenti Medi, Gruppo Comma 255 Mamme Caregivers, Coordinamento AEC assistenti educativi Culturali.
Aderiscono alla manifestazione anche molte altre organizzazioni a livello locale.

Facebook https://www.facebook.com/prioritaallascuola/
Hashtag #PrioritaAllaScuola