Terranuova B.ni: consegna della spesa e dei farmaci a domicilio. L’amministrazione ringrazia i volontari del Servizio civile

Il servizio è rivolto a chi si trova in isolamento domiciliare per positività al Covid-19

Sergio Chienni
Sergio Chienni

Consegna della spesa e dei farmaci a domicilio L’amministrazione ringrazia i volontari del Servizio civile
Il servizio è rivolto a chi si trova in isolamento domiciliare per positività al Covid-19

Anche con il loro aiuto l’amministrazione comunale sta consegnando al domicilio di coloro che sono in isolamento per Covid-19 la spesa alimentare e i farmaci. Sono i ragazzi che stanno svolgendo il Servizio civile all’interno del Comune di Terranuova e che offrono un sostegno concreto all’intera comunità.

“Clara, Edy, Francesca, ed Emma, con il loro impegno sono un esempio concreto dello spirito con cui nasce il Servizio civile universale – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni – ovvero una scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita al servizio del Paese, attraverso azioni per le comunità e per il territorio. Il loro sostegno si aggiunge a quello di altri volontari appartenenti a varie associazioni di Terranuova, che in questo momento particolare hanno deciso di donare parte del proprio tempo agli altri, o ancora, di persone che a loro volta hanno ricevuto la spesa a domicilio, quando ne hanno avuto bisogno, e adesso hanno deciso di ricambiare la generosità ricevuta”.

“Per queste ragioni – ha aggiunto l’assessore Sara Grifoni – a nome dell’intera amministrazione comunale li ringraziamo per quanto stanno facendo, in un virtuoso circuito di solidarietà”.

Come sostegno concreto a quanti in questo momento si trovano in isolamento domiciliare, infatti, il Comune ha attivato il servizio di consegna della spesa e dei farmaci a casa, attivabile contattando direttamente l’amministrazione.