Arisa “la cassiera canterina” regala  spettacolo all’Iper Rubicone

Ieri a Savignano Mare (Fc) le riprese di “Adda passà ‘a nuttata”, il cortometraggio girato dai personaggi del cinema, della musica e dello spettacolo per sensibilizzare il pubblico italiano a tornare nei teatri, nelle sale cinematografiche e nei concerti. In mattina il siparietto irresistibile di Vittoria Belvedere nei panni di una pescivendola calabrese, poi nel pomeriggio lo show della cantante lucana. Il progetto è sostenuto da Orogel, Iper Rubicone ed il country-resort “Corte San Ruffillo” di Dovadola

Reduce dal suo ultimo brano (“Ortica”), interamente interpretato in lingua napoletana, Rosalba Pippa – in arte Arisa – è stata protagonista ieri pomeriggio, all’Iper Rubicone di Savignano Mare, delle prime riprese di “Adda passà ‘a nuttata”, il cortometraggio diretto dal regista Enrico Maria Lamanna e interpretato, tra gli altri, da Roul Bova e dalla moglie Rocìo Morales, Tosca D’Aquino, Gaia de Laurentis, Francesco Montanari, Carolina Crescentini, Gianmarco Tognazzi e molti altri.

Arisa, con l’abituale simpatia, ha interpretato il ruolo di una cassiera canterina che usa una rosa per microfono, il registratore di cassa come pianola e che scambia la fila dei clienti (spazientiti) per il pubblico di un concerto.

Nella giornata di ieri, sempre all’Iper Rubicone, ha girato anche Vittoria Belvedere, nei panni di una splendida pescivendola calabrese.

Prodotto dalla Twenty Three Pictures di Alessandro Pellegrini e dalla BG Management di Gianni Baldisserri, lo short-video avrà una finalità particolare: sensibilizzare il grande pubblico italiano a tornare nei teatri, nelle sale cinematografiche e nei concerti.

Il corto – che parteciperà a diversi festival cinematografici e sarà distribuito, come spot, su diverse reti nazionali – è stato realizzato grazie al generoso supporto di aziende private, come il colosso dell’ortofrutta italiana Orogel, il Gruppo Iper (rappresentato ieri dal direttore generale Martino Giannubilo) ed il country-resort “Corte San Ruffillo” di Dovadola (presente la titolare Sara Vespignani che ha recitato nella clip anche come comparsa). Le aziende, reclutate dal manager Gianni Baldisserri, hanno sostenuto il progetto condividendone concretamente la nobile finalità e mettendo a disposizione risorse preziose e spazi logistici ubicati, in particolare, in Romagna.