Arrestato giovane straniero in possesso di stupefacenti

Durante l’ordinario servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati di genere, la Volante della Questura di Arezzo mentre percorreva via Vittorio Veneto notava uno straniero che alla vista della pattuglia con i colori d’istituto iniziava ad accelerare velocemente il passo.

Gli operatori, pertanto, insospettiti dall’atteggiamento nervoso dell’uomo, lo fermavano e lo sottoponevano ad un primo controllo.

Si trattava di un cittadino nigeriano di 32 anni, regolare sul territorio nazionale e con precedenti specifici in materia di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il controllo operato dagli agenti dava esito positivo per il rinvenimento di ben 17 involucri in cellophane contenenti sostanza stupefacente del tipo hashish, per un peso complessivo di 20 gr, inoltre, sempre nella disponibilità dello straniero, veniva rinvenuta la somma di 250 euro, verosimilmente provento dell’attività di spaccio cui è ricollegabile la sostanza stupefacente trovata in suo possesso.

Alla luce di questi fatti e dei precedenti specifici, l’uomo veniva tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.