Arriva il Campionato italiano Prestige “Just1”, massimo torneo nazionale

Torna al Miravalle di Montevarchi un grande evento motocrossistico

Torna il grande motocross al Miravalle di Montevarchi. La pista gestita dal Moto Club Brilli Peri ospita infatti nel prossimo fine settimana il terzo round del Campionato italiano Prestige, il più importante torneo nazionale di questa specialità, caratterizzato dalla presenza di eccezionali campioni.

Dopo un 2020 non facile, in cui comunque il Brilli Peri ha continuato ad investire sull’impianto, soprattutto sulla promozione dell’attività giovanile (coronata dalla nascita della Miravalle School), riuscendo comunque ad organizzare alcune competizioni, anche di alto livello, il ritorno del Prestige, a due anni di distanza dalla precedente apparizione, è un fondamentale segnale di ripresa per lo sport e per l’intera area.

La manifestazione si svolgerà nel rispetto delle norme anti-contagio ma gli appassionati non si perderanno lo spettacolo grazie alla diretta delle gare sui canali social, garantita dal promoter FX Action.

Il Moto Club Brilli Peri, alla cui guida c’è il nuovo Presidente Stefano Milani, eletto per il quadriennio appena iniziato, si sta impegnando a fondo nell’organizzazione della manifestazione, di cui sta curando ogni aspetto, a cominciare da una preparazione scrupolosa del tracciato.

Il territorio sarà protagonista, non solo grazie alla nota bellezza del luogo che ospita Miravalle, affacciato verso il Pratomagno, e all’apparato organizzativo, ma anche in virtù di un’iniziativa di Federmoto e di FX Action che sabato pomeriggio assegneranno il premio “Cavalieri del cross” ad una bandiera, ad un simbolo di questa specialità e del Valdarno, Corrado Maddii.

Il riconoscimento va a personaggi che hanno scritto la storia del cross azzurro e Maddii, ora sessantatreenne e team manager di successo, appartiene a pieno titolo alla categoria. Corrado ha vestito a lungo i colori del Brilli Peri ed ha portato con successo, con la sua figura di campione e di sportivo integro, l’immagine del moto club e del Valdarno sulle piste di tutto il mondo.

Straordinario il suo palmares che comprende nove titoli italiani, cinque Gran Premi, due Coppe delle Nazioni (1981 e 1982, quest’ultima disputata a Miravalle) e un terzo posto al Motocross delle Nazioni. E poi, naturalmente, il secondo posto al campionato del mondo 125 del 1984 insieme allo stesso risultato ottenuto nell’82, ad un terzo nell’85, e a due quarti posti, nell’86 e ’87.

Attualmente, al comando delle classifiche del Just1 Campionato italiano Prestige si trovano il trentenne viterbese Alessandro Lupino (KTM – G.S. Fiamme Oro), già 7 volte campione italiano, nella classe MX1, e il ventuduenne spagnolo Ruben Fernandez (Honda), nella classe MX2.